Teleischia
Sport

ISCHIA VIGOR LAMETIA… VISTA DAL LAMETINO.IT

Lamezia Terme – Terza giornata di campionato e nuova trasferta in Campania, dopo quella di Aversa all’esordio, per la Vigor Lamezia che oggi pomeriggio, con fischio d’inizio alle 14:30, sarà ospite dell’Ischia dell’ex Andrea D’Amico. Gli ultimi tre precedenti (due in C2 ed uno in D) al “Vincenzo Mazzella” sono terminati con la divisione della posta in palio. Solo una volta i biancoverdi sono tornati con l’intero bottino da Ischia: nella lontana stagione 1968-69. Per il resto tre vittorie dei gialloverdi. Gli isolani allenati da Porta, subentrato la scorsa stagione all’esonerato Campilongo, in queste prime due giornate si stanno riconfermando compagine quadrata e solida. Complicato fargli gol anche se, al contempo, sta trovando a sua volta difficoltà a concretizzare sottoporta. Dopo aver perso 1-0 tra le mura amiche contro la corazzata Benevento, Mennella e compagni hanno infatti pareggiato a reti inviolate sul campo del Melfi. In totale, dunque, zero gol fatti ed uno subito. Caratteristiche decisamente più offensive quelle dei biancoverdi, come testimoniato dalle quattro realizzazioni fatte e dalle due subite in questi primi 180’ di campionato.

Diciotto contati gli elementi convocati dai due tecnici Antonio Porta e Alessandro Erra. Se quest’ultimo ha avuto soltanto problemi di abbondanza in virtù di un solo indisponibile, lo squalificato Kostadinovic, discorso un po’ diverso va fatto per il trainer gialloverde. Spiccano, difatti, le assenze dei brasiliani Sergio Cruz e Renan Wagner. Dirottati in tribuna anche i nuovi acquisti Gerevini, Di Cesare e Gastaldo, oltre a Trofa. Per normale scelta tecnica, a restare a casa sul fronte lametino è invece toccato a Pirelli, Maglia, Rossini e De Giorgi.

L’undici titolare dovrebbe prevedere giusto un paio di varianti rispetto a quello inizialmente schierato contro il Savoia. Ovvero il rientro di Gattari, al centro della difesa, accanto a Di Bella (sarà della gara nonostante qualche fastidio ad una coscia), con conseguente dirottamento a sinistra di Rapisarda ed in panchina di Malerba, e del giovane Battaglia, in mezzo al campo, al posto di Giampà. Mossa, quest’ultima, dettata anche dal non dover sforare sull’età media ai fini del “minutaggio”. Sarà regolarmente tra i pali Piacenti, che ha recuperato dal fastidio alla schiena oltre che dallo stato febbrile accusato ad inizio settimana.

“Vogliamo dare continuità ai nostri risultati – ha dichiarato, prima della partenza per la Campania, il tecnico biancoverde Alessandro Erra – contro una squadra giovane, formata in parte significativa da elementi provenienti dalla Fiorentina, che fa della corsa e del pressing alcune delle sue peculiarità. Dai ragazzi mi aspetto una crescita a livello di prestazioni e soprattutto commettere meno errori rispetto alle prime due partite”.

Ferdinando Gaetano

PROBABILE FORMAZIONE (4-3-3): Piacenti; Spirito, Gattari, Di Bella, Rapisarda; Scarsella, Battaglia, Puccio; Montella, Del Sante, Improta. In panchina: Rosti, Di Marco, Malerba, Giampà, Voltasio, Catalano, Held. Allenatore: Erra

I 18 CONVOCATI DA MISTER ERRA

PORTIERI: Piacenti, Rosti

DIFENSORI: Di Bella, Di Marco, Gattari, Malerba, Rapisarda, Spirito

CENTROCAMPISTI: Battaglia, Giampà, Puccio, Scarsella, Voltasio

ATTACCANTI: Catalano, Del Sante, Held, Improta, Montella

POTREBBE INTERESSARTI

REAL FORIO. MONTI: “CONTENTISSIMO DI ESSERE QUI. FIDUCIOSO DI POTER FARE BENE” (SERVIZIO TV)

Redazione-

COPPA ITALIA DILETTANTI REGIONALE. IL 28 AGOSTO SI INIZIA CON ISCHIA CALCIO-REAL FORIO

Redazione-

PALLANUOTO. 30 ANNI FA, FRANCO PORZIO: “E’ ORO, E’ ORO OLIMPICO!”

Redazione-

CALCIO FEMMINILE. L’ISCHITANA ILARIA MADDALUNO FIRMA CON IL CITTADELLA WOMAN

Redazione-

ECCELLENZA. REAL FORIO, ANCHE GIULIANO CASTALDI RICONFERMATO IN BIANCOVERDE

Redazione-