Teleischia
Attualità

PARIGI DIFFIDA NAPOLI “CAMBIATE NOME AL BATEAU MOUCHE”

Parigi diffida Napoli per costringerla a cambiare nome al Bateau Mouche, il battello a bordo del quale dall’estate scorsa i turisti possono ammirare dal mare la costa di Posillipo. La missiva è stata fatta pervenire alla società Alilauro, che gestisce il servizio, dalla compagnia Bateaux Mouches di Parigi. Il primo a replicare è il responsabile dell’iniziativa, il consigliere comunale Carmine Attanasio: “Ho suggerito a Salvatore Lauro, presidente della società Alilauro che offre il servizio, di modificare la dicitura ‘Bateau Mouche’ in un napoletanissimo e inimitabile ‘Bateau Musc’ al fine di porre fine a ogni strumentale polemica con i boriosi francesi che farebbero bene a restituirci la Gioconda”. Per l’assessore al Turismo del Comune di Napoli, Nino Daniele, la strada giusta da intraprendere è quella della cooperazione: “Innanzitutto va precisato che si tratta di una iniziativa privata patrocinata dal Comune. Å positivo che il nostro successo sia giunto fino in Francia. Io, invece di farne un motivo di scontro, avvierei delle sinergie. D’altronde loro lo fanno sul fiume e noi sul mare. Incontriamoci e portiamo avanti offerte comune: Napoli e Parigi sono due capitali europee che molto hanno in comune”. “Il successo del nostro Bateau – ha detto ancora Attanasio – è arrivato anche oltralpe e non comprendo la lettera che è stata recapitata alla società Alilauro, considerato che Napoli, nei fatti e senza volerlo, stava facendo anche propaganda alla società francese”. Il responsabile del progetto tiene a precisare che la denominazione è stata scelta non con l’obiettivo di farne un clone di quella transalpina: “Quello parigino – prosegue Attanasio – è completamente diverso e noi volevamo rendere solo l’idea di un battello lento che scorre lungo la costa”.

POTREBBE INTERESSARTI

VIMINALE. IN UN ANNO UCCISE 125 DONNE, 108 MORTI IN AMBITO DOMESTICO, 68 FEMMINICIDI CAUSATI DAL PARTNER

Redazione-

DISSERVIZI DAZN. LA LEGA CALCIO DI SERIE A PARLA DI “PREGIUDIZIO E DANNO IRREPARABILE”

Redazione-

DISSERVIZI DAZN. L’AGCOM CHIEDE CHIARIMENTI ED INDENNIZZI PER GLI UTENTI DANNEGGIATI

Redazione-

PROTEZIONE CIVILE. ANCORA UN’ALLERTA METEO, DI COLORE GIALLO DALLA MEZZANOTTE

Redazione-

LO DICO A TELEISCHIA: “IL CIMITERO DI ISCHIA E’ ABBANDONATO TRA ERBACCE ED INCURIA”

Redazione-