Cronaca

ESULTANZA, ANCHE AD ISCHIA, PER LA LIBERAZIONE DI D’ALESSANDRO

Esultanza, anche tra gli ambientalisti locali, per la scarcerazione – su cauzione – di Christian D’Alessandro, detenuto in Russia.
In seguito ad un’azione dimostrativa, nell’Artico, su una piattaforma petrolifera l’attivista di “Greepeace” era stato arrestato dalla polizia sovietica e accusato di “pirateria”; ma ora il Tribunale di San Pietroburgo ha derubricato il grave reato in “atti di vandalismo”. A causa di un equivoco, questa vicenda – nelle prime ore del fermo di D’Alessandro – era stata erroneamente accostata al nome di Ischia, in quanto l’ecologista napoletano è omonimo e coetaneo di una guardia zoofila dell’associazione isolana “P.A.S. PRONATURA”.

Have your say