Teleischia
Sport

ANGELO SCALZONE, DOPO ISCHIA NESSUNA SQUADRA

Il gol nel sangue, ma non solo. Forza fisica, velocità, duttilità tattica al servizio della squadra. Tutto questo è Angelo Scalzone, attaccante classe ’89 scuola Napoli che nell’ultima stagione ha vestito le maglie di Arzanese e Ischia. Dopo un avvio sfortunato a causa di un infortunio, il passaggio agli isolani e la gioia della promozione in Lega Pro unica da protagonista. Ora Scalzone però è senza squadra e si allena all’Equipe Campania di Napoli del responsabile AIC regionale Antonio Trovato. Mercato in fermento per lui, in attesa della chiamata giusta. Angelo, riavvolgiamo il nastro: lo scorso anno è stato un crescendo continuo…

“Esattamente. Non era iniziato nel migliore dei modi poiché ad Arzano un infortunio muscolare piuttosto serio mi ha tenuto fermo per quasi tutta la prima parte. A gennaio si è presentata l’opportunità di andare ad Ischia: lì ho giocato praticamente tutte le partite ed abbiamo centrato la promozione, per cui è stata una soddisfazione doppia”.

Attaccante centrale, seconda punta, esterno: davanti giochi un po’ ovunque, ma qual è il ruolo che preferisce?

“Non ce n’è uno in particolare. Credo che tutto dipenda dalla condizione atletica: ho dimostrato che quando sto bene posso giocare in tutti i ruoli dell’attacco. E poi, per andare in campo, bisogna mettersi sempre a disposizione dell’allenatore”.

Come cambia il mercato per voi calciatori di Lega Pro dopo la riforma?

“Senza dubbio l’eliminazione di molte squadre genera problemi e molti di noi sono ancora a spasso. Di conseguenza gli stipendi si abbassano e tutto ciò contribuisce a creare difficoltà nel settore”.

Intanto si allena all’AIC Equipe Campania…

“Sì, l’organizzazione è ottima e mi permette di stare al passo con gli altri. Oltre al responsabile Antonio Trovato, ho incontrato tanti amici incrociati sui campi da compagno o avversario. Siamo qui con lo spirito giusto, ci alleniamo e cerchiamo di stare sereni nonostante non sia facile quando non si ha un contratto”.

Contatti e aspirazioni per il prossimo campionato.

“Onestamente dopo la cavalcata con l’Ischia non pensavo di arrivare a questo punto ancora senza squadra. In ogni caso qualcosa si sta muovendo: vorrei restare in Lega Pro, vediamo che succede”.

DA TuttoLegaPro.com

POTREBBE INTERESSARTI

REAL FORIO. MONTI: “CONTENTISSIMO DI ESSERE QUI. FIDUCIOSO DI POTER FARE BENE” (SERVIZIO TV)

Redazione-

COPPA ITALIA DILETTANTI REGIONALE. IL 28 AGOSTO SI INIZIA CON ISCHIA CALCIO-REAL FORIO

Redazione-

PALLANUOTO. 30 ANNI FA, FRANCO PORZIO: “E’ ORO, E’ ORO OLIMPICO!”

Redazione-

CALCIO FEMMINILE. L’ISCHITANA ILARIA MADDALUNO FIRMA CON IL CITTADELLA WOMAN

Redazione-

ECCELLENZA. REAL FORIO, ANCHE GIULIANO CASTALDI RICONFERMATO IN BIANCOVERDE

Redazione-