Teleischia
Cronaca

TRAGEDIA DI SAN FRANCESCO: IL CORPO DI FILIPPO PER UN’ALTRA NOTTE RESTERA’ IN FONDO AL MARE

La fotografia realizzata da Franco Trani mostra con chiarezza le condizioni del mare della baia di San Francesco. Il velivolo che vola a bassa quota  mostra la volontà ed anche la spregiudicatezza di chi ha fatto di tutto per cercare di individuare il corpo di Filippo Vinaccio, prigioniero del fondale marino. E’ ben evidente, da questa immagine, anche come sia stato improbabile per non dire impossibile l’operato di chi voleva avere indizi dall’alto e anche dal mare. Ma purtroppo questo è stato il quadro meteomarino odierno. La tragedia con l’avvistamento del corpo fatto ieri  ci ha fatto sperare ed avere quasi la certezza che oggi si sarebbe potuto recuperare il corpo: sarebbe bastato recarsi là dove era stato precedentemente segnalato. Ma dopo una prima indagine da parte dei sommozzatori dei vigili del fuoco, la situazione presentatasi è sembrata subito molto più complessa. Il corpo del giovane 25.enne non si trovava più dove previsto. Le coorrenti marine ed i marosi probabilmente sono intervenuti in modo decisivo. nell’arco della giornata inoltre il moto ondoso in aumento ha poi consigliato agli uomini rana di uscire dall’acqua. Si è provevduto a fare vari summit tra le forse dell’ordine presenti (capitaneria di porto. polizia, carabinieri, vigili urbani e sopratutto vigili del fuoco). Poi si è iniziato a cercare qualche indizio con l’elicottero  dei Vigili del Fuoco che ha effettuato molti passaggi a bassissima quota. Infine alle 16.40 circa i sommozzatori hanno deciso di ritornare in acqua per un’altra immersione; ma purtroppo hanno potuto solo constatare l’impossibilità di effettuare la benchè minima attività ricognitiva in mare. Alle 17.00 le perlustrazioni sono state dichiarate terminate. L’aggiornamento è previsto per domani mattina sperando che il cielo ed il mare diano una mano. Il corpo del giovane Filippo Vinaccio anche per questa notte resta prigioniero del mare di San Francesco.

POTREBBE INTERESSARTI

NAPOLI. AL SUOR ORSOLA BENINCASA IL MASTER TEATRO COME ARTE

Redazione-

ISCHIA. INTERCETTATO AGLI SBARCHI E DENUNCIATO PER RICETTAZIONE UN 31ENNE PREGIUDICATO

Redazione-

ALLA RICERCA DEL VOLTO DI DIO A CURA DI DON GINO BALLIRANO (EPISODIO 9)

Redazione-

ECCELLENZA. CONFERENZA STAMPA ISCHIA CALCIO DEL 3 FEBBRAIO 2023

Redazione-

AUTONOMIA: DE LUCA “E’ UNA GRANDE TRUFFA, NON AFFRONTA I DIVARI TRA NORD E SUD” (SERVIZIO TV)

Redazione-