Teleischia
Senza categoria

Isolani isolati, ovvero gli effetti collaterali del maltempo con il blocco dei collegamenti marittimi

Gli effetti collaterali del maltempo, con conseguente soppressione dei collegamenti marittimi dall’isola d’Ischia con la terraferma, si fanno sentire: gli avvocati ad esempio sono tra coloro che più di altri hanno bisogno di recarsi a Napoli, dopo il provvedimento di soppressione della sezione distaccata del tribunale di Ischia. E la polemica corre sul web: il segretario dell’assoforense isolana, avv.francesco cellammare, scrive sul suo profilo facebook una imprecazione all’indirizzo del ministro Cancellieri: “Grazie ancora Ministro!!! Mille volte grazie… – scrive Cellammare adirato – Che tu possa avere bisogno di un aliscafo sospeso… Che tu possa affrontare il mare in burrasca con l’allerta meteo per reparti al lavoro… Che tu possa solo provare cosa significa essere un isolano privato dei servizi pubblici essenziali… E non mi riferisco solo alla Giustizia… senza continuità territoriale non si è più italiani!” E quando nell’arco della mattinata sono stati sospesi alcuni traghetti, Cellammare tuona: “Incredibile… siamo ostaggi della penisola… Non parte nemmeno il traghetto delle 14,10 MEDMAR…”
Poi, si condannano gli atteggiamenti di certi tassisti cittadini che speculano sulle disgrazie altrui: “TAXI A/R per Pozzuoli € 120. Cosa vuoi più dalla vita!! Grazie Ministro!!!” Ma c’è però chi mette il dito nella piaga: “Io ho pagato 30 euro solo andata!”

Sulla Campania permane lo stato di criticità idrogeologica ed idraulica dovuta
alle condizioni meterorologiche avverse che stanno interessando anche la nostra
regione. Lo rende noto la Protezione civile regionale. E’ stato, quindi,
prorogato lo stato di attenzione sull’intero territorio per altre 24 ore. Le
previsioni confermano che il maltempo, anche se con qualche tregua, durerà fino
a domenica prossima. La Sala operativa, attiva h24, prosegue il monitoraggio
delle condizioni idrometeorologiche. L’Assessore alla Protezione civile di
Palazzo Santa Lucia, Edoardo Cosenza, si tiene in stretto contatto con le
strutture tecniche regionali.