Teleischia
Sport

YIGREM D’ANTONIO 12 ANNI: DAL REAL CASAMICCIOLA AL NAPOLI

Il suo frutto migliore approda nella grande famiglia del Napoli di de Laurentis. Felicissimi Vincenzo Matrone e tutto lo staff tecnico della prestigiosa scuola calcio ischitana. Era nell’aria e tutti gli sportivi che seguono le varie scuole calcio se lo aspettavano, le doti tecniche del giovanissimo Yigrem D’Antonio avevano incantato chi lo aveva conosciuto nei vari campionati interisolani. Finalmente è arrivata l’occasione della sua giovane vita e tutti sono certi che la saprà cogliere nonostante la giovanissima età. D’altronde la tempra e il carattere che ha saputo forgiare oltre alla tecnica Mister Matrone Vincenzo, che stravede per i giovanissimi ed è capacissimo di trarre da ognuno di loro che ha a che fare con i suoi insegnamenti, rappresenta una ottima base per altri successi futuri. Felicissima mamma Elena che lo segue con amore e passione quotidianamente, mentre di sicuro papà lo segue altrettanto da lassù. L’handicap rappresentato dal nostro scoglio spesso rappresenta e ha rappresentato un vero e proprio ostacolo insuperabile oltre a certe false mete verso altri lidi; ma la scuola calcio Real Casamicciola, prima di lasciar partire i suoi ragazzi, analizza a fondo le reali prospettive per il loro futuro calcistico. Non ha caso gli incontri con i tecnici del continente vengo effettuati con l’attenta supervisone del Presidente Vincenzo Matrone, vero e proprio conoscitore di tutto l’ambiente calcistico nazionale grazie ai suoi trascorsi calcistici nelle varie squadre di tutte le serie a partire dalla serie A, è sempre pronto a cogliere ogni minima sfumatura negativa. Il rapporto creatosi con il Napoli Calcio, che ha visto al presenza a Monte Tabor, nei mesi scorsi, dei tecnici Caffarelli, Grava e Sorano rappresenta una ulteriore garanzia di come verranno seguiti e trattati i giovani calciatori isolani. Tornando al nostro giovane eroe: Yigrem D’Antonio siamo certi che saprà migliorare le sue doti e la sua velocità sulla corsia destra, dove tanto bene sta facendo lo spagnolo Callegon alla corte del tecnico Benitez, che sa come valorizzare i giovani della Cantera Napoletana. Salti di gioia e fiumi di spumante isolano sono scorsi, nel ristorante la Capanna alla Cava dell’isola del Patron Verde Antonio che unitamente agli altri componenti della società Gaetano, De Nigris, Antonio Silvitelli si sono ritrovati, nei giorni scorsi, per festeggiare degnamente il prestigioso traguardo raggiunto.

POTREBBE INTERESSARTI

REAL FORIO. MONTI: “CONTENTISSIMO DI ESSERE QUI. FIDUCIOSO DI POTER FARE BENE” (SERVIZIO TV)

Redazione-

COPPA ITALIA DILETTANTI REGIONALE. IL 28 AGOSTO SI INIZIA CON ISCHIA CALCIO-REAL FORIO

Redazione-

PALLANUOTO. 30 ANNI FA, FRANCO PORZIO: “E’ ORO, E’ ORO OLIMPICO!”

Redazione-

CALCIO FEMMINILE. L’ISCHITANA ILARIA MADDALUNO FIRMA CON IL CITTADELLA WOMAN

Redazione-

ECCELLENZA. REAL FORIO, ANCHE GIULIANO CASTALDI RICONFERMATO IN BIANCOVERDE

Redazione-