Teleischia
Cronaca

E’ MORTO CARMINE CASTALDI. AVEVA TENTATO IL SUICIDIO IL 14 MAGGIO AL SOCCORSO

Non ce l’ha fatta Carmine Castaldi, 79 anni, che lo scorso 14 maggio aveva tentato il suicidio lanciandosi dalla chiesa del soccorso a Forio. E’ morto ieri sera per le complicazioni intervenute a seguito delle ferite riportate nell’impatto sugli scogli. Dal giorno del tragico gesto, era ricoverato all’ospedale Rizzoli di Lacco Ameno, nel reparto rianimazione. Nell’urto sugli scogli aveva riportato le fratture delle anche e delle gambe per le quali era stato sottoposto a varie operazioni.

E così, si compie ancora una volta, a distanza di circa 3 mesi il triste destino del Soccorso a Forio: mèta di turisti che aspirano a mirare in uno il verde del monte e l’azzurro del mare sottostante luogo in cui gli amori di ogni età, soprattutto adolescenti, trovano ispirazione ma anche teatro di gesti folli, dove la mente ormai distrutta decide di porre fine all’esistenza umana..E’ troppo lungo ormai l’elenco dei suicidi che si sono consumati sugli scogli o nel mare sottostante la chiesa che, paradossalmente, è intitolata proprio alla Madonna che dovrebbe recare soccorso alle anime in pena: l’ultimo, in ordine di tempo, quello del giovane Mario, il 19enne che il 4 luglio dello scorso anno decise di chiudere la propria vita lì, per la vicenda del gioco… Carmine castaldi non era riuscito, a metà maggio, ad allungare l’elenco dei suicidi del Soccorso. Aveva deciso, aveva in tasca una lettera nella quale probabilmente spiegava ai due figli e agli altri parenti i motivi del suo gesto, ha scavalcato la ringhiera ed è andato giù, nel vuoto. Ma sugli scogli ci era finito in verticale, “di piede”. Ed è per questo che, dopo essere stato avvistato da un operatore ecologico che ha dato l’allarme, è stato recuperato ancora vivo…Trasportato all’ospedale Rizzoli di lacco ameno, ha riportato la frattura del bacino e delle gambe, gli organi interni non hanno subito lesioni: era lucido, ha parlato per oltre mezz’ora con i vigili urbani accorsi sul posto, oltre ai carabinieri giunti sul posto. Ma ieri sera, il tragico epilogo… Nella gran parte dei suoi 79 anni, carmine castaldi ha servito il suo paese e l’isola, con un ruolo sempre attivo nella politica e nel sindacato: convinto militante di sinistra, profondo cattolico – con una sorella suora, che lo ha lasciato qualche anno fa – Carmine castaldi è rimasto ancorato alle sue idee, e le ha portato avanti anche in questi ultimi anni, anche quando il dolore della scomparsa della compagna di una vita, aveva certamente creato una voragine nel suo animo. Sul suo attivissimo profilo di facebook, carmine si è occupato di politica, con riferimenti nazionali al premier Renzi, ma anche della chiesa, della quale ha combattuto il business del vaticano, si è lamentato della mancanza di lavoro a forio, sostenendo che gli immigrati fanno concorrenza negativa. Non è mancato il riferimento a quanto sta accadendo a cava dell’isola. Di recente, ha preso posizione nel dibattito del “pro e contro” la manifestazione della passione di cristo, realizzata nel centro di forio il venerdi santo.

POTREBBE INTERESSARTI

GUARDA IN TV. LA SANTA MESSA DALLA PARROCCHIA DI SAN CIRO (ISCHIA) ALLE 19.00

Redazione-

GUARDA IN TV. LA SANTA MESSA DALLA PARROCCHIA DI SAN CIRO (ISCHIA) ALLE 9.30

Redazione-

CASAMICCIOLA. NON REGISTRA OTTO OSPITI, DENUNCIATA

Redazione-

ISCHIA. CONTROLLI DELLA POLIZIA: 22 I VEICOLI MULTATI”

Redazione-

REGNO DI NETTUNO. VIA LIBERA AI MAXI YACHT: POTRANNO ANCORARE IN ZONE “AD HOC”

Redazione-