Teleischia
Senza categoria

CONDONO EDILIZIO CAMPANIA E ISCHIA, CASO NAZIONALE

Nuovo condono edilizio in Campania diventa un caso nazionale. La 7 dedica uno speciale in prima serata parlando di Ischia e del Vesuviano. Verdi: “Caldoro sarà il responsabile politico e morale della nuova colata di cemento e delle eventuali vittime del mattone selvaggio”. Intanto frana un costone a Monte di Procida. “La 7 in prima serata lunedì durante la trasmissione In Onda ha realizzato uno speciale realizzato da Annalisa Perla sul nuovo condono edilizio voluto dalla maggioranza in Regione Campania guidata da Stefano Caldoro. In studio erano ospiti – racconta il membro dell’esecutivo nazionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli che è intervenuto in video raccontando casi clamorosi di potenziali sanatorie ad Ischia e nel vesuviano – gli Onorevoli Nunzia De Girolamo e Gianni Alemanno ed il giornalista Sergio Rizzo.

Intanto in queste ore è franato anche il costone che affaccia su “Torrefumo”. Insieme alla parete rocciosa è venuta giù parte di una terrazza ed il muro perimetrale di una abitazione.

Sul vesuviano la Forestale solo domenica ha sequestrato diverse costruzioni abusive di cui una che era in piena realizzazione”.

“La nostra Regione ha una parte consistente del territorio a forte rischio idro geologico – continua Borrelli – per cui la priorità a nostro avviso dovrebbe essere la messa in sicurezza del territorio. Invece per l’ennesima volta si pensa a portare avanti condoni edilizi e sanatorie dal sapore elettoralistico anche nelle zone rosse che dovrebbero essere decongestionate e non spinte a costruire.

Quando nei prossimi mesi ci troveremo davanti ad una nuova e inarrestabile colata di cemento e a eventuali nuove vittime del mattone selvaggio i responsabili politici e morali saranno quei consiglieri che hanno votato questo scandaloso provvedimento ed il Presidente della Regione Campania Caldoro che l’ha promosso”.