Teleischia
Attualità

ORIZZONTE CELESTE SOPRA TORRE DI MICHELANGELO E BIBLIOTECA ANTONIANA

Vi ricordate il bando della Genesis che cercava un partner da pagare 20.000,00 euro l’anno ( e sottolineo da pagare ) per la gestione della Biblioteca Antoniana e della Torre di Michelangelo?

Che fine ha fatto? E’ in dirittura di arrivo?

Dopo che a giugno è stata nominata la commissione esaminatrice delle domande nelle persone di Ugo Vuoso,Nicola Mattera,Achille Iroso…… é calato il silenzio assoluto ed i più ignorano il calendario dei lavori della Commissione medesima nel mentre presumibilmente questo calendario lo conosce bene l’ex verde convertito al Celeste……

Per ora si conoscono soli i nomi dei partecipanti….e questo fa presagire che il cielo si potrebbe tingere ancora una volta di Celeste ……………e già! ancora una volta di Celestino chiaro nel senso che in giro si vocifera che un’ Ente con il colore sociale “Celeste” potrebbe essere il vincitore del bando.

Se così fosse sarebbe cosa al tempo stesso simpatica ed inquietante in quanto all’interno del Cda di quest’ultima apparirebbero due dipendenti dell’UTC di Ischia di cui uno è addirittura (si spera ancora per poco) a capo dell’intera struttura tecnica.

Questa vicenda “puzza ” ed ha tutte le caratteristiche di un teorema confezionato come il vestito del sarto: su misura!!…..

Il Comune d’Ischia,nel tempo,avrebbe dovuto, proprio attraverso il chiacchierato UTC… manutenzionare , controllare, vigilare per assicurare e garantire ai nostri cittadini l’efficienza e l’usufruibilità di due “perle ” del patrimonio immobiliare del Comune d’Ischia.

Senonché proprio la sua inefficienza ( volontaria ? ) ha determinato che questi beni fossero affidati alla Genesis srl (?), che a sua volta,impossibilitata a gestirlo direttamente, si è vista costretta (e sottolineo costretta) a fare un bando…( a boccetta si chiama gioco di sponda)…

Bando al quale partecipa, tra gli altri, proprio un Ente con all’interno del cda Il capo dell’UTC (una volta verde ma ora sempre più in connubio con il Celeste)….e con un suo parente stretto addirittura “presidente ” il quale improvvidamente negli ultimi tempi va sbandierando ai quattro venti che” a breve termine chi vuole usufruire della Torre o della Biblioteca” deve parlare con Lui…Azz!

E allora qui GATTA CI COVA :” se non é un lupo é un cane grosso”dicono nel Ticino……Noi più elegantemente in questi casi parliamo di conflitto di interesse e di qualcos’altro………..

Ora la palla passa alla commissione nominata che sembrerebbe di sicura esperienza e professionalità lasciando ben sperare che tenga conto di queste considerazioni,non fosse altro per non appesantire troppo il lavoro della magistratura………..

POTREBBE INTERESSARTI

ISCHIA. ARRIVANO LE STRISCE ROSA PER LE NEOMAMME E LE DONNE IN DOLCE ATTESA

Redazione-

LINEA DI CONFINE. STASERA ALLE 19.00 “MADONNARI, MAESTRI DEI DIPINTI SU STRADA”

Redazione-

PUNTA CAMPANELLA. SALVATA LA TARTARUGA OSIMHEN

Redazione-

COPPA ITALIA ECCELLENZA. SAN MARZANO CAMPIONE, ACERRANA SCONFITTA! L’ISOLA SORRIDE CON CASTAGNA E ARMENO

Redazione-

UNIVERSITA’ VANVITELLI, ESONERO DAI CONTRIBUTI D’ISCRIZIONE PER GLI STUDENTI DI CASAMICCIOLA

Redazione-