Teleischia
Senza categoria

DOPPIO SALVATAGGIO IN MARE

Oggi, giornata segnata da due incidenti in mare. Questa mattina un sub napoletano, ma residente a Ischia, di 62 anni ha avvertito un malore dopo essere riemerso da un’immersione nelle acque tra Ischia e Procida. L’uomo ha subito avvertito un dolore al petto e non riusciva a muovere gli arti inferiori. La moglie, in barca con lui, ha subito allertato la Capitaneria di Porto, che è immediatamente arrivata sul posto, insieme agli addetti di un diving isolano. Gli uomini coordinati dal Comandante Raffaele Muscariello, hanno ritenuto opportuno non trasferirlo sulla propria motovedetta, ma hanno preferito scortarlo fino al porto, dove lo aspettava un’ambulanza. L’uomo è quindi stato ricoverato all’Ospedale Rizzoli e le sue condizioni sono in netto miglioramento. Un altro incidente in mare è avvenuto nel pomeriggio nella Baia di Cava dell’Isola, dove un kite surfer non è riuscito a controllare la propria tavola ed è stato trascinato contro le rocce. L’uomo è stato subito soccorso dai bagnanti che hanno chiamato il 118. All’Ospedale Rizzoli hanno accertato contusioni e ferite multiple agli arti e all’addome, una ferita lacero contusa molto profonda ad un tallone e una forte contusione alla milza.