Video

LEGA PRO – LE DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO

Come ogni Martedì, si è pronunciato il giudice sportivo.

AMMONIZIONE CON DIFFIDA

per CAMPILONGO SALVATORE tecnico dell’ ISCHIA ISOLAVERDE

per proteste verso l’arbitro durante la gara (espulso).

MASSAGGIATORE

SQUALIFICA PER TRE GARE EFFETTIVE

AURINO MARIO (ISCHIA ISOLAVERDE S.R.L.)

per comportamento gravemente offensivo verso l’arbitro durante la gara (espulso).

tutti gli altri provvedimenti

GARE DEL 5-6 OTTOBRE 2013

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni

disciplinari:

SOCIETA’

AMMENDA

€ 1.500,00 ALESSANDRIA CALCIO1912SRL perché propri sostenitori, più volte

durante la gara. intonavano cori offensivi verso la terna arbitrale e ad

un calciatore della squadra avversaria.

€ 1.500,00 VIGOR LAMEZIA S.R.L. perchè propri sostenitori introducevano e

facevano esplodere nel proprio settore un petardo di notevole

potenza, senza conseguenze; gli stessi durante la gara lanciavano sul

terreno di gioco una bottiglietta piena d’acqua in direzione

dell’allenatore della squadra avversaria, senza colpire.

€ 750,00 FOGGIA CALCIO S.R.L. perchè propri sostenitori introducevano e

accendevano nel proprio settore tre fumogeni e facevano esplodere

un petardo senza conseguenze.

€ 500,00 BASSANO VIRTUS 55 ST SRL perché un proprio tesserato

rientrando negli spogliatoi al termine del la gara colpiva con un calcio

la porta d’ingresso danneggiandola (obbligo risarcimento danni, se

richiesto).

€ 250,00 MARTINA FRANCA 1947 SRL perchè un isolato sostenitore in campo

avverso posizionato in tribuna con un fischietto disturbava lo

svolgimento della gara.

DIRIGENTI

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE

CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO

FEDERALE A TUTTO IL 29 OTTOBRE 2013.

CIANCIOLO GIUSEPPE (POGGIBONSI S.R.L.)

perchè al termine della gara rientrando negli spogliatoi scagliava una bottiglietta piena

d’acqua verso un dirigente della squadra avversaria colpendolo alla testa, senza

conseguenza (r.A.A.).

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE

CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO

FEDERALE A TUTTO IL 22 OTTOBRE 2013.

ROSA VINCENZO CARMEL (MELFI S.R.L.)

per comportamento non regolamentare durante la gara e gravemente scorretto verso un

tesserato seduto in panchina della squadra avversaria; al termine della gara rientrava

indebitamente sul terreno di gioco partecipando ad un principio di rissa prontamente

sedata (r.A.A.).

ALLENATORE

AMMONIZIONE CON DIFFIDA

CAMPILONGO SALVATORE (ISCHIA ISOLAVERDE S.R.L.)

per proteste verso l’arbitro durante la gara (espulso).

MASSAGGIATORE

SQUALIFICA PER TRE GARE EFFETTIVE

AURINO MARIO (ISCHIA ISOLAVERDE S.R.L.)

per comportamento gravemente offensivo verso l’arbitro durante la gara (espulso).

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE

RADOI SORIN IONEL (SANTARCANGELO CALCIO SRL)

per atto di violenza verso un avversario con il pallone non a distanza di gioco.

FERRANI MANUEL (TERAMO CALCIO S.R.L.)

per atto di violenza verso un avversario a gioco fermo.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

LAGOMARSINI ETTORE (A.C.R. MESSINA S.R.L.)

per avere commesso fallo su un avversario lanciato a rete, senza ostacoli.

GAVAZZI FABIO (RENATE S.R.L.)

per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete, senza ostacoli.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE

BIZZOTTO NICOLA (BASSANO VIRTUS 55 ST SRL)

per condotta non regolamentare e per condotta scorretta verso un avversario.

OLIVEIRA JEFFERSON ALVES (BELLARIA IGEA MARINA SRL)

per condotta scorretta verso un avversario e per proteste verso l’arbitro.

SCAMPINI GIOVANNI (POGGIBONSI S.R.L.)

entrambe per condotta scorretta verso un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA’ IN AMMONIZIONE (IV

INFR)

SUARINO CRISTIAN (AVERSA NORMANNA S.R.L.)

GAVAZZI FABIO (RENATE S.R.L.)

BONVISSUTO ANTONINO (S.E.F. TORRES 1903 S.R.L.)

Have your say