Teleischia
Senza categoria

FORIO: SENZA TV… E TUTTI PAGANO IL CANONE!

E’ una vera sommossa da parte dei cittadini di Forio che ormai da anni (da sempre) devono fare i conti con i ripetitori TV, quelli nazionali e commerciali, dove la mancanza di manutenzione ed addirittura la limitazioni di molti canali della RAI non vengono trasmessi nonostante il pagamento del canone. Su 19 RAI programmi solo 5/6 vengono irradiati dal ripetitore di Cavallaro ed inoltre, essendo il segnale debole, anche i canali che si vedono basta un po’ di pioggia per essere oscurati.
Anche per quanto riguarda MEDIASET e PREMIUM ci sono lamentele sia per l’oscuramento dovuto al cattivo tempo che per la mancanza di alcuni canali, soprattutto quelli a pagamento che a parte il calcio non sono aggiornati.
Ora da qualche giorno anche il bouchè de LA 7 è oscurato e tutti i canali ad esso collegati non si riescono a vedere.
Insomma un vero e proprio boicottaggio per il Comune di Forio e della frazione di Panza che ormai sono diventati paesi di serie B e la rabbia aumenta perché basta andare a pochi metri oltre il territorio (leggi Lacco Ameno) per guardare numerosissimi canali sia nazionali che locali.
Più di una volta alcuni rappresentanti della cittadinanza sono andati dai Sindaci succeduti in questi anni ricevendo solo promesse tant’è che si è pensato di non pagare più il canone per protesta, ma si sa che ciò non è possibile essendo una tassa di proprietà.
Inoltriamo ai nostri governanti di interessarsi del problema affinché i cittadini di Forio non vengano considerati meno importanti degli altri.

di Vincenzo Savarese