Teleischia
Senza categoria

VILLA ORIZZONTE: RACCOLTE IN DUE ORE 410 FIRME.

Continua l’azione del parroco Don Pasquale Trani in merito alla vicenda Villa Orizzonte.”Stamattina -dichiara il sacerdote- in pochissimo tempo (2 ore circa) le nostre donne baranesi hanno raccolto casa x casa 410 firme a base dell’interpellanza su Villa Orizzonte, depositata formalmente al Comune di Barano d’Ischia e poi consegnata materialmente a mano allo stesso Sindaco Paolino Buono. Un modo come un altro per costruire la cittadinanza attiva e per smuovere le acque di chi ci amministra”.

Questa l’interpellanza. Oggetto: Trasferimento degli ospiti della Villa Orizzonte in Barano d’Ischia presso la struttura Villa Stefania in Casamicciola Terme. Richiesta chiarimenti ed adozione di provvedimenti urgenti.

In riferimento alla problematica in oggetto, rilevato che in queste ultime ore si sta concretizzando il trasferimento delle suppellettili e delle attrezzature presenti nella struttura di Villa Orizzonte sita nel Comune di Barano d’Ischia, presso la struttura di Villa Stefania nel Comune di Casamicciola Terme, Considerato che tale trasferimento risulta con palmare evidenza preliminare al successivo trasferimento degli ospiti presenti nella struttura di Villa Orizzonte presso la struttura di Villa Stefania; Rilevato che da quanto appreso dai tanti organi di comunicazione la struttura di Villa Stefania non risulta possedere i requisiti normativi (agibilità) per poter essere adibita a struttura sanitaria e socio assistenziale; Considerato altresì che un eventuale trasferimento degli ospiti presenti nella struttura di Villa Orizzonte presso la struttura di Villa Stefania potrebbe esporre gli stessi a rischi derivanti dalla mancanza dei richiesti requisiti normativi;alla luce di quanto sopra rappresentato con la presente i sottoscritti cittadini di Barano d’Ischia, anche alla luce dell’impegno da Lei preso pubblicamente in occasione della fiaccolata svoltasi in data 05.06.2014 nel Comune di Barano d’Ischia, con partenza da Piazza San Rocco e conclusasi presso la struttura di Villa Orizzonte, ovvero di tentare di evitare il trasferimento in corso nonché la proposta di tentare di accorpare anche altri servizi tipo il centro di salute mentale, presso la struttura di Villa Orizzonte,

CHIEDONO

di conoscere quali azioni ha posto in essere per mantenere fede agli impegni presi in occasione della richiamata fiaccolata del 05.06.2014 e quali siano stati i relativi esiti.Con la presente i sottoscrittori della presente si dichiarano disponibili sin d’ora a supportarLa in qualsiasi azione urgente che intenda porre in essere per evitare l’ormai imminente trasferimento degli ospiti da Villa Orizzonte a Villa Stefania.Sicuri di un pronto quanto favorevole riscontro alla presente, l’occasione è gradita per porgere Distinti Saluti.