Teleischia
Senza categoria

CONFERENZA STAMPA DEL SINDACO: VINCITORI E VINTI

La penosa conferenza stampa ordita da Giosi Ferrandino nel tentativo mal riuscito di scopiazzare Matteo Renzi al fine di rilanciare l’azione dell’amministrazione comunale mi ha fatto tornare alla mente la figura di un mitico allenatore di calcio di Ischia che prima della partita faceva la tattica nello spogliatoio limitandosi a ricordare ” al terzino destro che doveva marcare il 7 avversario,al terzino sinistro che doveva marcare l’11 avversario,allo stopper che doveva marcare il centravanti avversario e alla sua punta che doveva cercare di fare goal…”

Intendo dire che il sindaco ha tentato di propinare una serie di attivitá che rientrano nell’alveo dell’ordinaria amministrazione e della quotidianitá per “programma straordinario di rilancio”.

Inopinatamente, prima di parlare del futuro ha esaltato i successi del passato citando come esempi di buon governo la realizzazione del parcheggio di sant’Alessandro,il rilancio delle Nuove Terme che ha consentito di salvare struttura e personale, la campagna di moralizzazione dei tassisti della scorsa estate.

Peccato che la rara forma di narcisismo patologico di cui è affetto… gli ha impedito di pronunciare il nome e il cognome dell’artefice principale di quei successi……….

Naturalmente da questa ennesima farsa ( la undicesima ) battezzata questa volta col nome di “REagiamo” sono usciti Vincitori e Vinti.

Il VINCITORE é uno solo e più precisamente ha vinto solo il furbissimo e avidissimo Paolo Ferrandino che ha fatto scivolare la “delega all’edilizia privata” in testa al suo compagno di lista piuttosto abulico, Sandro Iannotta, in maniera tale da egemonizzare spietatamente il settore per ridurre alla fame tutti gli altri geometri e tecnici vari che esercitano la professione nel Comune d’Ischia e che, per come si sono messe le cose,saranno costretti a moltiplicare gli sforzi per garantirsi la sopravvivenza professionale.
Infatti Paolo Ferrandino,dopo avere imposto la nomina del nipote Simone nella commissione edilizia ha approfittato dell’ennesimo rimpasto che il sindaco ha voluto dopo la sua trombatura alle elezioni europee per monopolizzare il settore a lui tanto caro… ottenendo che la “delega all’edilizia privata ” fosse attribuita al suo compagno di cordata Iannotta che sinora non ha avuto il tempo di seguire materie a lui consone come il bilancio,figurarsi dove prenderá il tempo per occuparsi di edilizia privata (sic)!

I miei sinceri COMPLIMENTI a Paolo Ferrandino: la classe emerge sempre soprattutto se la partita se la gioca con la Berretti… e con un sindaco che molto stranamente si dimostra sempre più bendisposto ad assecondare le logiche di sopraffazione del geometra con studio alla Pagoda ( conoscendo i trascorsi tra i Due la cosa mi puzza !!)…

I VINTI sono tutti gli altri a partire dal sindaco sempre più ostaggio dei falli di frustrazione…di qualche assessore e/o consigliere comunale e per finire agli altri attori della compagnia filodrammatica….
Devo ammettere che il sindaco é talmente “cazzimmoso” e furbo che appena recupererà lo smalto e la serenità perduta… certamente saprà ovviare alle conseguenze dei falli di frustrazione che sta subendo, mentre invece ho forti dubbi che riuscirà a vanificare effetti e conseguenze di strali ed anatemi di qualche parente stretto dell’assessore femmina ingiustamente sostituita e mortificata, a cui il sindaco appena qualche giorno prima aveva assicurato in quel di sant’Antuono che non l’avrebbe “mai cacciata”.

Uno dei punti salienti del compitino di rilancio battezzato “Reagiamo” prevede la lotta all’ambulantato abusivo con invito rivolto al comandante della polizia locale di formare una apposita squadra.
Senonchè ho saputo che poco dopo la conferenza stampa il comandante (che era presente nella sala consiliare ), resosi conto che il sindaco aveva interpretato il suo silenzio incredulo come adesione al programma ( é giusto il caso di sottolineare che nell’occasione il sindaco aveva scambiato sputazzate x monete d’argento…) avrebbe chiesto aiuto e collaborazione al vecchio amico Paolo Ferrandino rappresentandogli che “la carenza di organico non gli consente di formare una apposita squadretta di vigili” ma Paolo gli avrebbe risposto che lui non ha tempo per dargli una mano perchè deve badare alla clientela del suo studio che è destinata a quintuplicarsi…ma in compenso si sarebbe attivato per formare una squadra speciale tra i più giovani colleghi consiglieri comunali che esercitano la professione di geometra e che negli ultimi tempi pare dispongano di maggiore tempo libero…almeno rispetto a Lui………
La diabolica idea di Paolo Ferrandino prevede ,sul modello del famigerato poliziotto Serpico,di farli infiltrare tra gli ambulanti abusivi al fine di poterli censire e poi segnalarli al Sindaco e/o al Comando.
Più precisamente Paolo ha suggerito al Comandante di farli girare sulle spiagge e per il paese raccomandandosi che per camuffarsi meglio dovranno strillare a squarciagola :
” I LACC pi’ SCAAAAARP, i MOLL pi’ MUTAAAND, i BOTTONI pa’VRAGHEET”
I LACC pi’ SCARP.
I MOLL pi’ MUTAND
I BOTTONI pa’ VRAGHETT…
Intelligenti pauca !!