Video

FORIO 0 GIUGLIANO 2

Tabellino

Forio: Cascella, Ragosta, Accurso, Capuano, Costa, De Simone, Anelli (65′ Riccio), Di Spigna (85′ De Girolamo), Lista, Chiaiese, Matarese (66′ De Gennaro). A disposizione: Castellaccio, Boccia, Volino, Iacono.

Giugliano: Loffredo, Arietano, Ursomanno (80′ Loreto), Costagliola, Cuomo, Fiorillo, Lucignano, Marigliano, Cozzolino (70′ Palumbo), Di Matteo, Ciccone (61′ D’Avino). Allenatore: Mazziotti- A disposizione: Martucci,, Visone, Di Luccio.

Arbitro: Pagano di Torre Annunziata

reti: 52′ Di Matteo, 73′ Palumbo

Note: 150 spettatori con partecipazione ospite. Ammoniti: per il Giugliano Cuomo (33′) per il Forio Lista (21′), Chiaiese (28′), Costa (43′), Cascella (52′), Accurso (88′), Ragosta (89).

FORIO. Nona sconfitta su dieci partite del Forio che dopo una settimana difficile sembrava avesse risolto il problema allenatore con l’ingaggio di mister Monti che ha condotto gli allenamenti venerdì e la rifinitura sabato ma poi una incomprensione il Billone non ha firmato e la squadra ha continuato dopo domenica scorsa a Sant’Anastasia a non aver anche oggi un allenatore in panchina.

Non è ancora chiuso il discorso Monti come ha dichiarato il Patron Nicolella ma ci sono anche altre alternative.

Veniamo alla partita con il Giugliano dove un buon Forio è riuscito a mettere in difficoltà un Giugliano che con la vittoria del Calise è balzata al secondo posto da solo a quattro punti dalla capolista Frattese, impedendo alla squadra di Mazziotti di rendersi pericolosi nei pressi di Cascella mentre la squadra di Chiaiese ha creato con Matarese una ottima occasione da rete. Lo stesso Chiaiese si è visto pare un tiro insidiosissimo dalla distanza da Loffredo. Per il Giugliano solo due punizioni di Cozzolino e Di Matteo terminati di poco fuori. Per la verità non è stata una partita con molte occasioni ed anche nel secondo tempo le azioni degne di note sono state non tantissime.

La partita si è sbloccata ad inizio ripresa grazie ad difettoso controllo del pallone del portiere Cascella che è incappato, secondo il giudizio dell’arbitro, ad una infrazione ed ha concesso una punizione a due in piena area e di Matteo non si è fatto scappare la ghiotta occasione. Poi su una ripartenza e un rimpallo favorevole Palumbo ha raddoppiato.

Non è servito il coraggioso tentativo del Forio di riprendere la partita nonostante due tentativi di De Girolamo e Chiaiese e per il Giugliano senza strafare è riuscito a portare a casa i tre punti e il secondo posto in classifica.

La cronaca.

Come detto è successo ben poco durante tutta la partita e il tabellino è molto scarno di note:

Al 12′ bella azione del Forio sulla sinistra con il giovane Matarese che si invola supera l’avversario ma il tiro termina sull’esterno della rete-

Risponde il Giugliano con Costagliola dalla distanza ma alza troppo la mira.

Al 19′ si coordina bene Chiaiese da lontano ed impegna Loffredo ad una parata a terra.

Due minuti dopo da una punizione sempre di Chiaiese non ci arriva di un soffio Lista.

Al 29′ punizione di Cozzolino sul fondo e un’altra di Di Matteo al 44′ che fa la barba al palo.

Nella ripresa al 7′ l’errore di Cascella che ha giudizio dell’arbitro commette una infrazione decreta una pericolosissima punizione in piena area che Di Matteo non si lascia sfuggire e segna il goal del vantaggio. Al 9′ replica il Forio con una azione confusa in area e il pallone arriva dalle parti di Accurso che tira a lato.

Su una ripartenza il Giugliano raddoppia grazie anche un fortunoso rimpallo e ne approfitta il nuovo entrato Palumbo che batte Cascella. Sul finire il Forio va vicino al goal con De Girolamo il cui tiro all’incrocio dei pali è miracolosamente parato da Loffredo che si ripete al 49′ su una insidiosa punizione di Chiaiese. La partita termina con la contestazione dei tifosi biancoverdi mentre la nutrita pattuglia di supporter Giuglianesi a festeggiare.

Le interviste:

Mister Mazziotti si lamenta del brutto primo tempo dei suoi ragazzi: “Effettivamente non abbiamo giocato bene e il Forio ci ha messo spesso in difficoltà. Nel secondo tempo dopo il goal abbiamo legittimato la nostra vittoria. Sono comunque sorpreso perché non credevo alla decima giornata di occupare la seconda posizione e ne siamo orgogliosi. Lotteremo sino alla fine per giocarci i play off. Il campionato è ancora all’inizio e la classifica è corta sia per le prime posizioni che per la retrocessione. Anche il Forio potrà risollevarsi dalla posizione attuale.”

Per il Patron Nicolella non è una novità la buona partita del Forio anche se è arrivata una sconfitta: “Anche domenica scorsa non meritavamo di perdere. Abbiamo giocato un buon primo tempo e poi è arrivata quella decisione arbitrale della quale ho molti dubbi.”

Ovviamente la discussione si sposta sul mister e l’avvocato è un fiume in piena:”Avevamo chiuso il discorso con mister Monti accettando le sue richieste solo che per la tempistica non siamo riusciti a soddisfarle in modo rapido, di qui il dietro front di “Billone” e ciò mi ha infastidito non poco. Sono una persona seria e quando prometto mantengo la parola. Comunque tenteremo ancora oggi un tentativo con mister Monti poi, in caso contrario, ci guarderemo intorno. Del Franco ha firmato e altri acquisti li faremo certamente aspettando il mercato di dicembre.”

Come detto è possibile in caso di non accordo con Monti che la Società tenterà con Citarelli.

di Vincenzo Savarese

Have your say