Teleischia
Politica

FESTEGGIAMENTI SAN PIETRO E PAOLO: LE “BANCARELLE” NON DEVONO COPRIRE I NEGOZI

Il consigliere comunale e capogruppo di Ischia Nuova Ciro Ferradino recependo l’invito dei

negozianti del comune di Ischia sollecita l’amministrazione a sistemare le bancarelle, in arrivo per

la Festa in onore S.s. Pietro e Paolo, senza ostruire la visuale e senza posizionarle attaccate agli

ingressi dei negozi. Il consigliere comunale Ciro Ferrandino con spirito propositivo chiede maggiore

attenzione all’amministrazione nei confronti dei nostri commercianti in questo momento di crisi

dove ogni attività deve essere messa in condizione di lavorare, evitando di fomentare inutili guerre

tra poveri.

Al Sindaco del Comune Ischia,

Al Comandate della P.L. T. Col. G.G. Pugliese,

Al Segretario Generale del Comune di Ischia Dott. G. Amodio,

Al Dirigente Economico Finanziario Dott. Antonio Bernasconi,

Al Dirigente Ufficio Tecnico Arc. Silvano Arcamone,

Oggetto: Festeggiamenti in onore di Ss. Pietro e Paolo: posizionamento delle “bancarelle” senza

coprire i negozi presenti in via Francesco Buonocore e/o altre zone.

Il sottoscritto Consigliere Comunale Ciro Ferrandino Capogruppo Ischia Nuova,

considerato che a breve si autorizzerà l’insediamento delle bancarelle in occasione della festività

dei S.s. Pietro e Paolo;

Rilevato che negli anni passati tali bancarelle sono state sistemate in via F. Buonocore coprendo i

negozi in sede fissa, ostruendo completamente la visuale dei negozi ivi presente in sede fissa e in

alcuni casi impedendo anche il raggiungimento dei negozi stessi da parte dei clienti;

tenuto conto che tali bancarelle devono essere posizionate in modo da non arrecare danni alle

attività presenti in zona ed operanti per tutto l’anno e contribuenti del comune d’Ischia per TARES,

IMU e ogni altra imposta comunale;

tenuto conto che la zona è già completamente abbandonata con danni all’immagine dei negozi e

del luogo;

considerato che nella redazione delle ordinanze non bisogna danneggiare i concittadini, i

commercianti, i turisti e i residenti;

chiede

per la festa anno 2014 di posizionare le bancarelle senza coprire e senza ostruire il passaggio

dei clienti verso i negozi in sede fissa insistenti in via Francesco Buonocore e/o di altre zone ove

vengono posizionate le bancarelle;

di tutelare i nostri concittadini che fanno sacrifici enormi per andare avanti con le proprie attività

commerciali in questo periodo di crisi.

Ischia, 21 giugno 2014

Distinti Saluti

POTREBBE INTERESSARTI

PROCIDA. CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE PER IL 21 NOVEMBRE ALLE 14.30

Redazione-

ISCHIA. VENERDI’ 18 NOVEMBRE ALLA BIBLIOTECA ANTONIANA LA PRESENTAZIONE DE “I PROGRESSISTI AL COMUNE DI FORIO” DI NICOLA LAMONICA

Redazione-

ANCIM. DEL DEO: “ISOLE MINORI, CHIESTO UN INCONTRO CON IL MINISTRO MUSUMECI”

Redazione-

TURISMO. SANTANCHE’: “IL REDDITO DI CITTADINANZA HA IMPATTATO MOLTISSIMO SUL SETTORE”

Redazione-

DECRETO AIUTI TER, VIA LIBERA DELLA CAMERA

Redazione-