Cronaca

SILTAXI CHIEDE IL RIPRISTINO DELLA LEGALITA’ NEL TRASPORTO PUBBLICO NON DI LINEA AD ISCHIA

Nel Maggio 2013 questa Organizzazione Sindacale denunciava alle Amministrazioni Isolane uno dei fenomeni irregolari che regna sul territorio:”PULMINI D’ALBERGO” che nascondendosi dietro il paravento “TITOLO DI CORTESIA” effettuano il trasporto persone senza un minimo di regole e di sicurezza. Si ricorda che la Legge 21/92 che disciplina il trasporto pubblico non di linea ha subito delle modifiche attraverso la Legge n°14 del 27/2/2009soprattutto nella parte che riguarda il Noleggio con Conducente. Si citano alcune:1) la richiesta del trasporto deve essere effettuata presso la rimessa la quale deve essere situata sul territorio dove e’stata rilasciata l’autorizzazione. 2)nel servizio ncc e’ vietata la sosta sul suolo pubblico nei comuni ove sia esercitato il servizio taxi.3) nel servizio ncc e’ previsto l’obbligo di compilazionee tenuta da parte del conducente di un “foglio di servizio” completo di vidimazione e numerati completo di tutti i dati su ogni prestazione compreso i km di partenza e di arrivo. tale documentazione dovra’ essere tenuta a bordo del veicolo per un periodo di due settimane.a quanto esposto, si richiede un intervento complessivo e coordinato dalle Autorità Cittadine per contrastare tali illeciti e a ricondurre nell’alveo della legalità e nel rispetto delle norme di Leggi e di Regolamenti che sono in vigore nel Trasporto Pubblico non di Linea.

Have your say