Video

COL PORTICI, OBIETTIVO VINCERE!

PROCIDA. Contro il Portici non c’è alcuna alternativa, c’è un solo risultato nella testa di società, allenatore e calciatori: vincere! Un solo obiettivo a disposizione del Procida che vuole dar seguito all’ottimo inizio di stagione. I biancorossi sono reduci dalla fortunata vittoria ottenuta a Volla contro la Neapolis ma, nonostante i risultati diano ancora ragione ai ragazzi di Cibelli, alcuni calciatori sembrano in calo di condizione. Tre vittorie nelle ultime quattro gare, tutte ottenute nell’extra time, quando ormai il novantesimo era già scoccato da un bel po’. Questo tuttavia sottolinea la mentalità e la grande tenacia che il Procida riesce a mettere in campo, fin qui rivelatasi un’arma letale per gli avversari. Il campionato dà quindi l’ennesima occasione al Procida per fare un deciso salto nelle posizioni che contano e i biancorossi non possono fallire un’altra volta dopo le delusioni interne contro Forio e Virtus Volla. Mister Cibelli è, come sempre tra l’altro, molto concentrato per la sfida e fiducioso ed il tecnico isolano chiede massima concentrazione ai propri ragazzi : “contro il Portici non bisogna abbassare la guardia. Questa è una gara importantissima per il nostro campionato. Il nostro cammino fin qui dice che possiamo giocarcela su ogni campo e contro qualsiasi tipo di avversario ma ciò è possibile solo se entriamo in campo con la massima attenzione. Il campionato ci sta dando l’ennesima opportunità di dimostrare che possiamo occupare posizioni ambiziose di classifica e spero vivamente che l’esito non sia come nelle altre occasioni. E’ vero che il nostro obiettivo primario è quello della salvezza ma, ripeto, fin qui nessuna squadra c’è stata nettamente superiore ed il campionato fin qui dice che il Procida è immediatamente a ridosso delle primissime.” Sul leggero calo atletico di alcuni calciatori Mister Cibelli non si allarma e confida nella voglia e determinazione dei suoi : “è vero, qualche calciatore sta palesando un leggero calo dal punto di vista fisico ma fortunatamente fino ad ora non abbiamo risentito di questo perché i risultati continuano ad essere convincenti. E’ una cosa fisiologica che qualche calciatore trascorra un momento di appannamento, l’importante è saper gestire le forze e continuare a lavorare con impegno come stiamo facendo. Va comunque sottolineato che c’è sempre qualcuno pronto a farsi carico di sopportare il peso di chi non è al meglio. Questo è il valore aggiunto di una squadra compatta”. Un assente per parte tra le fila di Portici e Procida. Mister Sarnataro dovrà fare a meno dello squalificato Scippa, appiedato per tre giornate dal giudice sportivo per aver “colpito con uno schiaffo al volto un calciatore avversario”. Cibelli, dall’altro lato, dovrà rinunciare al difensore Massimo Malgieri che ha raggiunto le quattro ammonizioni che hanno portato quindi alla conseguente squalifica per una gara. In difesa, al fianco di Ciro Autiero dovrebbe esserci quindi l’adattamento del centrocampista Alessio Foti, con il ’96 Liccardo e Pasquale Autiero terzini. A centrocampo terzetto di corsa e qualità con Muro, Minauda e Sabia mentre in attacco i due fratelli Costagliola (Lorenzo è leggermente favorito su Tony) si giocheranno un posto nel tridente con Marco Bottone e l’under Giò Cibelli.

ARBITRO – Per la gara tra Isola di Procida e Vis Portici è stato designato il signor Mollo Pasquale di Castellammare di Stabia che sarà coadiuvato dai signori Rizzo e Napoli di Salerno.

Have your say