Teleischia
Sport

SERIE C A RISCHIO PER COLPA DELLA STADIO

Mancano meno di dieci giorni alla chiusura dei termini per l’iscrizione al Campionato di Lega Pro Unica, e ancora i nodi sullo Stadio “Vincenzo Mazzella” sono lontani dall’essere sciolti. Roberto Maione, Dirigente dell’Ischia Calcio, ci detto che arrivati a questo punto, se4condo lui§: “il problema non è più di natura tecnica, ma prettamente politico. Lo stadio, entro il 20 giugno deve ottenere la certificazione di agibilità per 3000 persone e poi, entro fine mese, mettere a norma tutto il resto: impianto luci, videosorveglianza, bagni, sala GOS. Qualora ciò non avvenisse, allora, la Società non si potrebbe iscrivere al Campionato e sarebbe sanzionata con un’ammenda di 10mila euro”. Per il dirigente dell’Ischia Calcio “a questo punto è il Comune che deve scegliere se vuole che l’Ischia Calcio si iscriva al Campionato, oppure no”. Al momento non c’è stato nessun incontro anche perchè, ci dice sempre Maione “a questo punto non servirebbe a molto: sentirò più tardi l’Architetto Arcamone, ma è fondamentale che la politica decida se e come intervenire. Non ci resta che aspettare, ed il tempo è poco”.

POTREBBE INTERESSARTI

CALCIO. ZIGARELLI: “MINUTO DI RACCOGLIMENTO SUI CAMPI CAMPANI PER ISCHIA”

Redazione-

CALCIO A 5. VIRTUS LIBERA: ARRIVA LA PRIMA VITTORIA IN SERIE B, BATTUTO IN TRASFERTA 3-0 IL FORTE COLLEFERRO

Redazione-

PALLANUOTO A2. DEBUTTA PEREZ, MA L’ISCHIA MARINE PERDE 9-7

Redazione-

ALLERTA METEO. DOMANI CHIUSI GLI IMPIANTI SPORTIVI DI BARANO, CASAMICCIOLA TERME E FORIO

Redazione-

REAL FORIO. IERVOLINO: “CONTRO IL MASSALUBRENSE SARÀ IMPORTANTE UN APPROCCIO DA SQUADRA”

Redazione-