Teleischia
Senza categoria

CASAMICCIOLA, QUESTA SETTIMANA LA GIUNTA?

Potrebbe essere questa la settimana decisiva per avere il quadro completo del nuovo governo del comune di casamicciola: al di là delle pur significative manifestazioni esteriori, che pure servono a dimostrare alla cittadinanza un certo dinamismo, il sindaco giovan battista castagna è al lavoro per far quadrare i conti e completare il puzzle delle caselle, dagli assessori al vice sindaco, passando per le partecipate. Intanto i vari sottogruppi continuano le riunioni febbrili in modo da presentarsi all’appuntamento con il sindaco ed il resto della maggioranza già con le idee chiare su cosa chiedere e cosa gli spetta. Innanzitutto, la casella più ambita, quella del vice sindaco: una poltrona contesa in due, durante l’accesa campagna elettorale; ma sembra che, con i suoi 455 voti, peppe silvitelli l’abbia spuntata sulla diretta antagonista, loredana cimmino, staccata a 58 punti di distanza. Ora, se silvitelli sarà il vice di castagna, bisognerà trovare delle “motivazioni forti”, affinchè la cimmino possa lavorare bene, anche come semplice – si fa per dire – assessore. E così, mentre si cerca di capire chi dovrà dominare sulle partecipate, tra Amca e marina di casamicciola – in liquidazione, pare che il sindaco voglia applicare la più semplice delle regole, nel nominare assessori e vice sindaco, seguendo cioè l’ordine di collocazione. Quindi, ai primi 4, spetterebbe l’investitura: oltre a silvitelli e la cimmino, entrerebbero in giunta anche anna lucia miragliuolo ed ignazio barbieri. La casella della presidenza del consiglio comunale dovrebbe essere coperta dall’ex sindaco vincenzo d’ambrosio, il quale avrebbe così un ruolo istituzionale e di raccordo tra maggioranza ed opposizione.

Il sindaco castagna ha già fatto sapere che nelle prossime ore provvederà a firmare i decreti di nomina e addirittura anche la convocazione del primo consiglio comunale che, a giudicare dalle opere in corso, dovrebbe tenersi nella sala del capriccio in piazza marina, appena risistemata. Occhio però alle date, perchè la prossima settimana c’è la festa di s.antonio!

In conclusione, una considerazione di carattere politico: se è vero che alla base della costruzione della lista “Per Casamicciola” c’è un accordo tra de siano e giosi ferrandino, come la mettiamo con il vice sindaco? Già, perchè silvitelli dovrebbe essere uomo di centro destra, mentre la cimmino aveva aderito al pd…e se nei patti pre elettorali, anche questa volta c’era l’accordo che il vice doveva spettare al partito democratico, con la nomina di silvitelli come la mettiamo? Eh si, corsi e ricorsi storici…