Teleischia
Politica

CASAMICCIOLA: PRE DISSESTO, CONCESSA LA PROROGA

Ieri sera, verso mezzanotte, la Corte dei Conti, sezione di Napoli, ha accolto l’istanza presentata dal neo-sindaco di Casamicciola Terme, Giovan Battista Castagna, il quale chiedeva altro tempo per perfezionare gli atti lasciati incompleti dal commissario prefettizio che aveva amministrato la cittadina termale negli ultimi mesi.

Si trattava di completare gli atti mancanti per riformulare la richiesta di pre-dissesto finanziario, così da accedere a finanziamenti statali ed evitare la dichiarazione di dissesto vera e propria o, in alternativa, di presentare altre ipotesi gestionali attualmente allo studio.

Ascoltato in udienza dalla Corte, l’ing. Castagna ha spiegato di essersi insediato in Municipio appena 48 ore prima e di non aver potuto, materialmente, prendere alcun tipo di provvedimento in materia.

Dopo lunghe ore di camera di consiglio la Corte ha respinto la richiesta del pubblico ministero contabile di dichiarare Casamicciola Terme immediatamente in dissesto finanziario ed ha rinviato tutti gli atti al Ministero dell’Economia, a Roma.

“E’ una boccata d’ossigeno vitale”, ha dichiarato il sindaco Castagna, aggiungendo: “Abbiamo adesso il tempo di perfezionare gli atti ed evitare il dissesto, circostanza che sarebbe stata disastrosa per i casamicciolesi e per la gestione del Comune. Sarebbe stata una vera iattura vedersi calata sul collo la scure del dissesto appena cominciata l’avventura della mia amministrazione: abbiamo tante idee per il paese, ma con un dissesto addosso il rischio della paralisi amministrativa sarebbe stato più che concreto”.

POTREBBE INTERESSARTI

QATARGATE. COZZOLINO: “SONO ESTRANEO AI FATTI. MI DIFENDERO'”

Redazione-

QATARGATE. IL PARLAMENTO EUROPEO REVOCA L’IMMUNITA’ ALL’ON.COZZOLINO

Redazione-

AUTONOMIA DIFFERENZIATA, IL GOVERNO APPROVA IL DISEGNO DI LEGGE

Redazione-

ALLUVIONE CASAMICCIOLA. SABATO MATTINA, LA VISITA DELL’ON.PATRIARCA

Redazione-

DECRETO ISCHIA. IRTO (PD): “LO STANZIAMENTO DI 40 MILIONI E’ ESIGUO”

Redazione-