Cronaca

DECESSO DOTT. GAROFALO: E’ OMICIDIO COLPOSO?

La Procura della Repubblica di Napoli ha aperto un fascicolo per omicidio colposo a seguito del decesso del dott. Aniello GAROFALO, noto e stimato farmacista di Barano, avvenuta all’ospedale S. Giovanni Bosco di Napoli dopo alcuni giorni dal ricovero in eliambulanza a seguito dell’investimento occorsogli il 19.5 in piazza San Rocco. Il PM dr.ssa Roberta SIMEONE, dopo aver fatto notificare un avviso di garanzia per omicidio colposo al 74enne M.C., conducente del motocarro Ape che ha investito il dott. GAROFALO, ha convocato questa mattina in Procura le parti per affidare incarico di consulenza medico legale. Erano presenti gli avv.ti Antonio e M.Antonietta DE GIROLAMO, per la difesa dell’indagato M.C., Francesco GAROFALO per i prossimi congiunti del deceduto, nonché il medico legale dott. Pasquale MONETTI, al quale è stato affidato dal Pubblico ministero l’incarico di effettuare l’autopsia.L’avvocato GAROFALO ha nominato proprio consulente di parte il dott. Gioacchino MATTERA, mentre l’avvocato Antonio DE GIROLAMO si è riservato la nomina di un consulente all’esito delle risultanze autoptiche, previsto tra circa 60 giorni. Ovviamente l’incarico medico legale è solo il primo di una serie di accertamenti che dovranno far luce sulla dinamica dell’evento, compresa un’eventuale consulenza tecnica da svolgersi sul campo del sinistro.

 Intanto sabato alle ore 15.00 saranno celebrati a Barano i funerali dell’uomo nella Chiesa Parrocchiale di San Sebastiano. 

Have your say