Teleischia
Senza categoria

ATC: SERVIZIO “SOS GABBIANI”

Sono sempre di più i casi di gabbiani che attaccano gli uomini. Nelle scorse settimane addirittura un piccolo stormo si lanciò addosso ai passeggeri di un aliscafo diretto da Ischia a Napoli. In un altro caso una nuova coppia aveva nidificato nella Biblioteca Comunale di Portici. Per fronteggiare il fenomeno è stato istituito il servizio di ‘Sos Gabbiani’ messo in campo dall’ATC, Ambito Territoriale di Caccia, che in aiuto di chi è imprigionato in casa per evitare gli attacchi dei volatili. Solo stamane ci sono stati due interventi guidati dal referente del progetto provinciale Fabio Procaccini aiutato in un caso complicato anche dalla polizia municipale ambientale guidata dal capitano Del Gaudio.”Uno è stato effettuato in Via San Filippo – spiega lo stesso Procaccini che è anche esponente della Lipu ( la lega protezione uccelli ) – dove una donna per paura dei gabbiani si era barricata in casa ed un altro a Via Foria dove anche grazie all’aiuto di un bambino è stato tratto in salvo un cucciolo di volatile che era caduto dal nido. Invitiamo la cittadinanza a contattarci per qualsiasi intervento al 330 367304 senza farsi prendere dal panico. Anche da Ancona hanno chiamato noi perchè quello napoletano è il primo progetto pilota in Italia. Spesso noi diventiamo i mediatori tra l’uomo e gli uccelli e troviamo un modo o per farli convivere o per allontanarli senza alcuna violenza””In realtà – raccontano Francesco Emilio Borrelli dei Verdi e Gianni Simioli della radiazza sempre schierati in difesa degli animali – il fenomeno dei gabbiani che attaccano gli uomini è in aumento anche per il graduale esaurimento di costiera selvatica sul territorio provinciale occupata sempre più dall’uomo. Inoltre paradossalmente mancano i dissuasori naturali che un tempo erano le antenne sistemate ovunque sui tetti ( oggi nella gran parte dei casi sono centralizzate ) e quindi i gabbiani nidificano anche a pochi metri dalle abitazioni. Noi invitiamo la cittadinanza a chiamare subito ‘Sos Gabbiani’ e in nessun caso a risolvere il problema da soli ma soprattutto ad evitare ogni forma di violenza”.