Teleischia
Senza categoria

FESTA DELL’EUROPA. PATRICELLO “RECUPERARE LO SPIRITO DEI PADRI FONDATORI”

“L’Europa torni ad essere sinonimo di opportunità, pace e sviluppo per tutti i cittadini. Dobbiamo ritrovare il coraggio e l’audacia per affrontare insieme le sfide che la modernità ci impone”. Così l’europarlamentare Aldo Patriciello, candidato forzista alle prossime europee del 25 maggio, nel giorno del 64 esimo anniversario della Dichiarazione Schuman, atto di nascita dell’Unione Europea. “Festeggiare l’Unione Europea – continua l’eurodeputato di Forza Italia – non significa dimenticarne i problemi, né tantomeno sottovalutare l’importanza delle riforme ancora da fare. È piuttosto un invito a recuperare lo spirito dei padri fondatori per ritrovare lo slancio ideale e il coraggio necessario per proporre una nuove visione comune. La politica europea dell’austerità e dei sacrifici lasci il posto a quella degli investimenti e della crescita. Sono fermamente convinto infatti dell’esigenza di non disperdere il grande patrimonio politico, economico e sociale lasciatoci da uomini come Schuman, Monnet e De Gasperi. La loro originale intuizione politica torni ad essere per tutti la strada maestra verso cui indirizzare i nostri sforzi per la realizzazione di una sempre più stretta unione politica. Solo in questo modo – conclude Patriciello – riusciremo a dare una maggiore credibilità alle istituzioni europee e a coinvolgere le nuove generazioni nella costruzione di una UE all’altezza dei loro sogni”.