Teleischia
Senza categoria

RIFIUTI, PARTITO L’ATO 2: PREOCCUPATI I SINDACI DI BARANO E SERRARA FONTANA.

Qualche mese fa la Regione Campania ha approvato il “Riordino in materia di gestione dei rifiuti urbani e assimilati”. In base alla nuova legge il territorio regionale è stato diviso in tre ambiti territoriali, ognuno con una propria autonomia in materia. I 6 comuni ischitani e Procida appartengono all’Ato 2, di cui fanno parte anche comuni con caratteristiche ed esigenze molto diverse da quelle isolane: basta pensare, ad esempio, a Bacoli, Frattamaggiore, Giugliano,Pozzuoli.

Qualche giorno fa la prima riunione dei comuni a Giugliano, per ufficializzare l’istituzione dell’Ato 2. Un passo avanti in negativo per il Sindaco di Barano Paolino Buono che auspica che i Comuni dell’Isola procedano al più presto all’istituzione degli STO (Servizi territoriali operativi), per garantirsi un’autonomia gestionale.

Sulla stessa linea del Sindaco di Barano, anche il sindaco di Serrara Fontana, Rosario Caruso che si augura che l’istituzione dello Sto possa portare alla gestione unitaria del servizio sull’Isola e, quindi, alla creazione di impianti di gestione e smaltimento direttamente sull’Isola.