Teleischia
Politica

NICOLA MANNA “FORIO MERITA RISPOSTE AL PIU’ PRESTO”

Nicola Manna, responsabile del movimento Aria Nuova, commenta la situazione politica di Forio. ” Finalmente la primavera ha deciso di mostrarsi in tutto il suo splendore. Non si può dire la stessa cosa per quanto riguarda il quadro politico foriano, che da anni è attraversato da una perenne “bufera” di liti, personalismi, distinguo e tutto ciò che arreca danni a una svolta per questo paese, che ne ha davvero bisogno” si legge nella nota.

“Non mi soffermerò sulle accuse che i vari protagonisti della scena politica foriana si son rivolti. Preme a me, e a tutti i componenti del movimento politico Aria Nuova – continua Nicola Manna – fare presente a questa amministrazione che ci sono alcuni problemi che necessitano al più presto di interventi. La chiusura della spiaggia di Cava dell’isola è una decisione ineccepibile da parte del sindaco, che è chiamato a difendere l’incolumità dei cittadini e dei turisti che affollano quel tratto di spiaggia. Ora, però, è giunto il momento di accelerare le operazioni di messa in sicurezza, e garantire così l’accesso alla spiaggia e il lavoro alle numerose strutture presenti in quella zona. Con l’entrata nel vivo della stagione turistica sarebbe opportuno che venisse istituito nella zona porto un punto di informazione, fondamentale per i nostri turisti. Bisogna reperire fondi da destinare al riassetto delle strade foriane, anche quelle di secondaria importanza. Forio è molto popolata e alcuni tratti di strada come via Baiola, via Bornbonica, via Bocca, via parroco D’Abundo, sono letteralmente abbandonate”.

“Da non trascurare nemmeno il nodo sicurezza, magari aumentando i controlli i quei punti maggiormente popolati come Monterone e Panza, che in certe ore della giornata diventano preda di vere e proprie bande dedite al disturbo e allo schiamazzo. Chi fa una politica seria e propositiva – prosegue Manna –  come il movimento politico ARIA NUOVA, non strumentalizza le situazioni che accadono nel territorio, ma è doveroso, urgente, liberare dai materiaili di risulta, che sono dannosi per la salute, quel tratto di strada che porta al palazzetto dello sport, frequentato per lo più da bambini e ragazzi”.

“Insomma, Forio e i foriani attendono quel tanto desiderato “colpo d’ala”, che possa dare ossigeno a una economia ancora troppo asfittica. Sarebbe anche un segnale per ridare speranza a una cittadinanza che è in preda a una crisi sociale, che è lontana dal vedere la luce in fondo al tunnel. Certo, non si possono pretendere soluzioni miracolose in un solo anno, ma Del Deo, dovrebbe mostrare quel coraggio che in altre occasioni ha avuto. Deve essere lui a prendere atto e a dichiarare che una crisi politica si è aperta di fatto, e dopo di questo varare una nuova agenda politica, con un nuovo programma per Forio e per i foriani. In questo enorme periodo di crisi economico-sociale, tutti devono assumersi le responsabilità, maggioranza, minoranza e forze extra comunali. Avanti così non solo no ha senso andare, non si può più andare. Forio – conclude il responsabile di Aria Nuova – merita risposte, e al più presto”.

POTREBBE INTERESSARTI

GUARDA IN TV. ALLUVIONE CASAMICCIOLA: “L’INFORMATIVA DEL MINISTRO MUSUMECI AL SENATO” IN DIRETTA ALLE 11.30

Redazione-

PROCIDA. CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE PER IL 21 NOVEMBRE ALLE 14.30

Redazione-

ISCHIA. VENERDI’ 18 NOVEMBRE ALLA BIBLIOTECA ANTONIANA LA PRESENTAZIONE DE “I PROGRESSISTI AL COMUNE DI FORIO” DI NICOLA LAMONICA

Redazione-

ANCIM. DEL DEO: “ISOLE MINORI, CHIESTO UN INCONTRO CON IL MINISTRO MUSUMECI”

Redazione-

TURISMO. SANTANCHE’: “IL REDDITO DI CITTADINANZA HA IMPATTATO MOLTISSIMO SUL SETTORE”

Redazione-