Teleischia
Senza categoria

ENZO BOFFELLI: ” CALA IL SIPARIO SULL’ITF, UN ANNO TEATRALE INTENSO”

Il nuovo palco del Polifunzionale ha ospitato oltre 60 sere consecutive di teatro, tutti i

week-end dal 6 dicembre al 4 maggio

Con lo spettacolo “Brandelli d’Italia” l’Ischia Teatro Festival giunge al termine. «È stato

un anno intenso e ricco di emozioni» queste le parole di Enzo Boffelli, presidente

dell’associazione Amici del Teatro. «Tutti i soci si sono impegnati in questa sfida, che

all’inizio sembrava impossibile. Dotare di un palco in legno una sala che fino a qualche anno

fa era quasi abbandonata è stato molto difficile, ma ci siamo riusciti, con l’aiuto di tutti.

Grazie anche all’amministrazione comunale, abbiamo organizzato la prima, vera e propria

stagione teatrale isola, coinvolgendo quasi tutte le realtà artistiche dell’isola. Oltre 60 sere

consecutive di teatro, tutti i week-end dal 6 dicembre al 4 maggio». Infatti, il Polifunzionale

ha prestato le nuove tavole a 20 spettacoli di compagnie professionistiche e amatoriali, con

rappresentazioni di prosa, teatro d’improvvisazione, danza, canto e musica. Una media di 170

spettatori a sera, con 72 abbonati e 213 sostenitori. 1/6 della popolazione isolana a teatro

e oltre 300 persone coinvolte fattivamente tra attori, registi, tecnici, artigiani, fotografi,

scenografi, attrezzisti ecc.

Amici del Teatro ha raggiunto il suo scopo, ha coinvolto la popolazione isolana in questa

nuova avventura, il teatro appunto e «questo è solo l’inizio, non vediamo l’ora che arrivi la

prossima stagione per farvi vivere ancora di più il teatro» come recita il payoff del Festival: