Teleischia
Cronaca

25 APRILE, I CONTROLLI DELLA FINANZA AGLI SBARCHI

Continuano le attività di controllo della guardia di finanza sull’isola d’ischia in questi giorni di festa: non è assolutamente calata l’attenzione, soprattutto concentrata sui porti, agli arrivi di aliscafi e traghetti provenienti dalla terraferma, alla ricerca soprattutto di sostanze stupefacenti

e così fin dal mattino e per tutta la giornata gli agenti, con l’ausilio delle unità cinofile, attendono i passeggeri sul pontile degli aliscafi o allo sbarco dei traghetti alla banchina olimpica del porto di ischia, annusando persone e bagagli ed effettuando anche perquisizioni dove necessario.

La sola presenza di agenti in divisa all’arrivo nei diversi porti dell’isola, in questi week end “caldi” per il numero di presenze e di arrivi di turisti, ha funzionato sicuramente da deterrente a giudicare dai numeri del primo bilancio dei controlli effettuati attorno alla pasqua.

Ed anche oggi non sono mancati i risultati, di numero ovviamente inferiore agli altri anni e nella scia di quanto sottolineato per lo scorso week end: la presenza di sostante stupefacenti – soprattutto cannabis – è stato avvertito prontamente dai cani che hanno poi consentito agli agenti di accertarsene e procedere con i fermi e le denunce, come è il caso di una famigliola – papà, mamma e bimbo – fermati sul porto di ischia alla banchina olimpica appena scesi tranquillamente dal traghetto

Ovviamente, i controlli non si esauriscono oggi, né sui porti, nei su tutto il territorio isolano…

POTREBBE INTERESSARTI

ALLUVIONE DI CASAMICCIOLA. CARABINIERI, OPERAZIONE ANTI-SCIACALLAGGIO

Redazione-

ISCHIA. PERICOLO FRANE, ALLERTA DELLA GUARDIA COSTIERA PER SMOTTAMENTO BANCHINA A SANT’ANGELO

Redazione-

ISCHIA. PERICOLO FRANE, ALLERTA DELLA GUARDIA COSTIERA PER DUE COSTONI SULLA SPIAGGIA DEI MARONTI

Redazione-

ISCHIA. ALLUVIONE CASAMICCIOLA, OSPITATI NEGLI HOTEL 417 CITTADINI, 10 FAMIGLIE RIFIUTANO EVACUAZIONE

Redazione-

ISCHIA. ALLUVIONE CASAMICCIOLA, CALCATERRA:”AVVIATO DA MESI LO STUDIO PER IL PIANO DI EMERGENZA” (SERVIZIO TV)

Redazione-