Teleischia
Attualità

PERICOLO VESUVIO: POSILLIPO E CHIAIA INSERITI NEL PIANO DI RISCHIO VULCANICO

I quartieri napoletani di Posillipo e Chiaia saranno inseriti nel nuovo piano di rischio vulcanico dei Campi Flegrei che sarà ultimato ”entro fine luglio”. Lo ha annunciato l’assessore regionale alla Protezione civile, Edoardo Cosenza, in occasione di un convegno a Napoli. L’allargamento della zona rossa è sostenuto anche dal vulcanologo Giuseppe Luongo per il quale ”Napoli non è ai margini del rischio Campi Flegrei ma ci è dentro”.

“Speriamo che questa volta sia quella buona. Infatti è dal 2010 che la Protezione Civile nazionale – dichiarano il membro dell’ esecutivo nazionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli ed il capogruppo al Comune di Pozzuoli del Sole che Ride Paolo Tozzi – annuncia questo piano senza mai averlo realizzato o reso noto. Per non parlare di quello dell’ isola vulcanica di Ischia che non è stato neanche previsto. Intanto il Gambrinus per stimolare gli enti preposti alla realizzazione dei piani di emergenza del Vesuvio e Campi Flegrei ha realizzato il nuovo Vesuvius. Un dolce a forma di vulcano per scacciare ”pericoli,noia, problemi, tasse e iettatori”, una specialita’ gastronomica che racchiude in se’ tutti i sapori tradizionali della pasticceria napoletana. Abbiamo deciso di offrirlo al Capo della Protezione Civile Nazionale Gabrielli il giorno in cui ci saranno tutti i piani e saranno realizzate le prove di evacuazione dei territori”.

“Il primo tipo di dolce dedicato al Vesuvio lo realizzammo 12 anni fa – dichiarano Arturo Sergio e Massimiliano Rosati del Gambrinus – sperando di sensibilizzare le istiuzioni. Da allora purtroppo non è successo nulla di nuovo ma noi non demordiamo e non perdiamo l’ottimismo”.

E’ stato il 3 giugno 2013 l’ ultima volta che Il Dipartimento nazionale di Protezione Civile comunicò alla Regione Campania il parere della Commissione Grandi rischi sul lavoro fatto dal gruppo di esperti. “Riteniamo che la caldera abbia un diametro di 12 km, -annunciò Franco Gabrielli – nel quale sono incerti luoghi e modalita’ di eruzione. Entro l’anno, con un piano dettagliato, tutta una serie di questoni relative ai Campi Flegrei saranno finalmente messe a regime”.

“E’ originale – denuncia Diana Pezza capogruppo dei Verdi nel parlamentino di Chiaia, San Ferdinando, Posillipo – che la I Municipalità di Napoli non sappia nulla di questo aggiornamento che è una novità assoluta per il nostro territorio e di cui va informata subito la popolazione locale. Chiederò urgentemente un consiglio monotematico alla presenza dell’ assessore regionale alla Protezione Civile”.

POTREBBE INTERESSARTI

ISCHIA. ALLUVIONE CASAMICCIOLA, L’ELENCO DELLE STRADE DELLE ZONE ROSSE

Redazione-

ISCHIA. ALLUVIONE CASAMICCIOLA, EMANATO IL PIANO DI EMERGENZA PER LE ZONE ROSSE

Redazione-

ALLUVIONE CASAMICCIOLA. PRESENTATO IL PIANO DI EVACUAZIONE, CONFERENZA DEL 02/12/2022 (VIDEO)

Redazione-

ISCHIA. SERRARA FONTANA: ORDINANZA IN MATERIA DI PERICOLO PER L’INCOLUMITA’ PUBBLICA E PRIVATA

Redazione-

ISCHIA. ALLUVIONE CASAMICCIOLA, RIUNIONE IN PREFETTURA RINVIATA ALLE 18

Redazione-