Cronaca

CORRUZIONE GIUDIZIARIA, OBBLIGO DI FIRMA PER TRE ISCHITANI

Corruzione negli uffici del distretto giudiziario di napoli, spuntano i nomi di tre Ischitani nel nuovo filone dell’inchiesta della procura che ha portato alla esecuzione di nuovi provvedimenti giudiziari: si tratta di Patrizia Zunta, Maria Anna Castagliuolo e Luca Lamanna, accusati di corruzione giudiziaria ed istigazione alla corruzione, per aver tentato di bloccare l’iter di determinate udienze. I tre dovranno presentarsi quotidianamente presso il commissariato di polizia per la firma dalle 8 alle 9.

 

Il provvedimento è stato firmato dal giudice Paola Valeria Scandone su richiesta dei pubblici ministeri Sanseverino e Fratello.

 

Have your say