Teleischia
Senza categoria

NUOVE REGOLE A FORIO PER L’ACCESSO NELLA ZTL

Il Comandante della Polizia municipale di Forio, Giovangiuseppe Iacono, ha approvato oggi una delibera sulla nuova regolamentazione delle Zone a Traffico Limitato del Comune, che tiene presente anche il completamento del sistema elettronico per il rilevamento delle infrazioni, per cui corso Francesco Regine sarà dal 7 aprile controllato da telecamere.

Con la delibera si stabilisce la revoca di tutte le autorizzazioni rilasciate e comunque aventi validità fino al 7 gennaio 2014.

Nel periodo che va dal 03 marzo al 02 giugno è vietata la sosta ed il transito veicolare, lungo Corso F.Co Regine nei giorni feriali dalle ore 10.30 alle ore 12.30 e dalle ore del 17.00 alle ore 23.00 e nei giorni festivi dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle 17.00 alle ore 23.00.

Durante l’apertura del Corso è, inoltre, consentita la Sosta Regolamentata di 30 minuti, lungo parte del lato destro del senso di marcia, opportunamente segnalato, mentre è vietata nel lato

sinistro. La delibera istituisce anche il divieto di transito in Via G.Mazzella – dal bivio Nettuno in direzione C.so F.co Regine – per mezzi con portata superiore 35 quintali.

E’ anche vietato il transito e la sosta veicolare in Piazza Medaglia d’Oro, in Via Erasmo e Filippo Di

Lustro – dalle ore 10.00 alle ore 02,00 – con possibilità di apertura temporanea per consentire

lo snellimento del traffico in Via M. Verde negli orari di uscita dalle scuole.

In Piazza Maltese, negli appositi stalli delimitati da strisce di colore bianco, è consentita la sosta regolamentata per 30 minuti – dalle ore 08.00 alle 20.00 – sia nei giorni feriali che in quelli festivi, con obbligo dell’esposizione del disco orario. E’, altresì, consentita la sosta in Piazza Municipio solo nella zona perimetrale.

Autorizzazioni verranno rilasciate ai veicoli guidati o al servizio dei disabili, anche non stabilmente residenti sul territorio, e ai veicoli dei residenti che posseggono parcheggio interno lungo Corso Francesco Regine, Via Sant’Antonio Abate, Via San Giovanni (dall’incrocio con Via Sant’Antonio Abate e fino all’incrocio con Via Vecchia) ed altre stradine intercluse.