Teleischia
Senza categoria

ISCHIA CALCIO: UN TEMPO ALLA GRANDE… ED ANCORA VITTORIA

La partita vista dallo Stadio Italia di Sorrento. Un’Ischia bella e fortunata raccoglie i tre punti allo Stadio Italia e si insedia al quinto posto in classifica. La gara ha visto una squadra bella e concreta nel primo tempo. Mister porta ha ripresentato il suo tradizionale 4-4-1-1 e nel primo tempo senza soffrire molto è stata capace di gestire bene la gara e di impensierire con le abili ripartenze di Cunzi il Sorrento. I padroni di casa sono stati schierati da mister Simonelli con un 3-5-2. Già alla fine del primo tempo l’allenatore sorrentino ha ridisegnato la sua squadra con un 4-2-4 e le avvisglie che sarebbe cambiato qualcosa sul rettangolo di gioco si sono subito manifestate. Nella ripresa poi il Sorrento grazie al nuovo schema rilevatosi più adatto ai suoi uomini ha inziato a menar le danze in lungo ed in largo: sopratutto Canotto schierato alto a destra ha trovato le giocate giuste per pungere ed ha sfiorato per due volte il goal; molto bene anche Coppola, sposta centrale di centrocampo con Danucci, insieme all’ala destra è stato il migliore dei rossoneri. Mister Porta visto l’arrembaggio degli uomini di casa ha tolto il sofferente Scalzone per insierire Trofa per un 5-4-1, anche per evitare luomo contro uomo sulla linea difensiva. Ma la squadra impotsta per meglio difendersi è andata in sofferenza e non è riuscita pi a ripartire. Florio Impagliazzo e Tricoli (poi Liccardo) hanno sofferto non poco ed una grossa mano, anzi due, le ha date Mennella per salvare prima l’1-0 e poi l’1-1. Canotto due volte, Musetta altre due volte Innocenti e varie mischie hanno creato non pochi patemi d’animo ai circa 300 tifosi gialloblu. Poi l’inseirmento in campo di Spadafora oltre a dare una spalla a Cunzi per tutta la ripresa solo e disperato in attacco, ha permesso alla squadra di riproporsi in attacco e di trovare anche il 2-1. Visto il primo tempo, troppa sofferenza è costata questa vittoria, ma visto il secondo tempo è andata veramente bene. Il goal dell’Ischia è giunto quanto sembrava in bilico anche il pareggio. La fortuna può non essere stata gradita ai sorrentini, che hanno molti problemi da risolvere, ma certamente per i colori gialloblu è ben accolta. Prestazione super di Mennella, bene Cunzi e Scalzone, la cui importanza si è sentita sopratutto quando è uscito dal campo.