Teleischia
Sport

ISCHIA TERAMO SOTTO LA LENTE D’INGRANDIMENTO

ANDATA. A Teramo s’imposero gli abruzzesi 2-0 con reti di Dimas e Bernardo. PRIMATI. Il Teramo non è soltanto la capolista del girone (assieme alla Casertana). Vanta anche una serie di primati stagionali: maggior numero di vittorie (11), minor numero di sconfitte (3), miglior attacco del torneo con 37 reti, miglior differenza reti (+18). SOLO QUATTRO VOLTE il Teramo non è andato a segno quest’anno: ad Aversa (0-0), in casa contro la Casertana (0-0), in casa dell’Arzanese (1-0) e il 26 gennaio in casa del Tuttocuoio (2-0). E’ stata questa, in ordine di tempo, l’ultima sconfitta degli abruzzesi. DIGIUNO. Visti i primati del Teramo, domenica prossima non è proprio la partita ideale per l’Ischia per ottenere la prima vittoria casalinga del 2014. Lungo il digiuno di successi dei gialloblu al Mazzella, dove non vincono dal 24 novembre (2-0 al Tuttocuoio). MARCATORI. Le 37 reti messe a segno finora dal Teramo sono così suddivise: 9 Dimas, 5 Casolla, 4 Sassano, 3 Bernardo e Di Paolantonio, 2 Caidi, Cenciarelli, Ferrani e Scipioni, 1 a testa Pacini, Petrella e Speranza più 2 autogol. BOMBER. Il 29enne brasiliano Dimas è il giocatore più prolifico del Teramo. La sua carta d’identità calcistica dice che finora ha segnato in campionato in Italia 101 reti in 227 partite. Le media, dunque, è piuttosto rispettabile (0,44) anche se è calata nelle ultime vsettimane perchè Dimas non segna dall’8 dicembre (Teramo-Castel Rigone 3-4). EX IN CAMPO. Nessun ex su entrambi i fronti

POTREBBE INTERESSARTI

ECCELLENZA. ZIGARELLI: “NEL PROSSIMO CAMPIONATO SI TORNA AI DUE GIRONI, 2003 E 2004 GLI UNDER”

Redazione

GIANNI SASSO CONVOCATO IN NAZIONALE, GIOCHERA’ IL 6 NAZIONI DI VARSAVIA

Redazione-

SISTEMI DI RILEVAMENTO DELL’INQUINAMENTO MARINO DA PLASTICHE E SUCCESSIVO RECUPERO-RICICLO

Redazione-

ISCHIA. MURALE DI JORIT, INSULTI RAZZISTI, LA COMUNITÀ ISOLANA SI INDIGNA (SERVIZIO TV)

Redazione-

FORIO. A GIOVANNI FIORE E LIDIA PRINCIPE L’UNDICESIMA EDIZIONE DELL’ISCHIA SUNSET TRIATHLON

Redazione