Teleischia
Cronaca

SCIOPERANO I DIPENDENTI ALILAURO

Scioperano i dipendenti alilauro; ne dà notizia la segreteria del dipartimento marittimi Emanuele Fernicola in una nota nella quale si legge:
“Negli ultimi giorni la Società Alilauro si è spesa in rassicuranti dichiarazioni circa la vertenza in atto in azienda, relativa al controllo documenti passeggeri da parte di personale non adibito a tali funzioni; in particolare:

veniva data a mezzo stampa la notizia che sarebbe stato raggiunto un fantomatico accordo in sede del Comune di Ischia il 3/02 che prevedeva che il controllo documenti sarebbe stato effettuato dalle forze di polizia nazionali e comunali, con la condivisione di altri sindacati. Ebbene del detto accordo non si vede traccia, e gli altri sindacati, contattati dalla scrivente, hanno negato di esser stati presenti all’incontro.

L’Alilauro informava tramite le agenzie di stampa ed i social network che avrebbe provveduto a risolvere il problema per tramite di un nuovo sistema di “carta del residente”, con relativa certificazione elettronica, concordata in sede regionale.

Pertanto veniva comunicata unilateralmente dall’azienda, ed a mezzo stampa, la risoluzione del problema.

Siccome la realtà, la verità, non viene mai meno al manifestarsi degli eventi, come OO.SS. comunichiamo agli enti in indirizzo che oggi sui mezzi in esercizio l’Alilauro ha emesso un ordine di servizio totalmente illegittimo in cui si conferma che i Comandanti degli aliscafi possono delegare il controllo documenti dei passeggeri ai marinai e/o comuni, pena l’avvio di un iter che potrebbe portare ad ulteriori sanzioni ai lavoratori.

Non essendo la mansione del controllo documenti prevista dalla contrattazione, ed essendo anzi la stessa proscritta per legge ai semplici marinai, la scrivente diffida formalmente i Comandanti Alilauro dal mettere in atto l’ordine di servizio illegittimo esposto dalla società, pena il rischio di esser perseguiti per abuso di potere. Siamo vicini ai Comandanti Alilauro, che la società sta provando ad usare in modo improprio ed illegittimo contro gli altri marittimi e siamo pronti a difendere il loro diritto ad una corretta applicazione delle norme della navigazione a bordo dei mezzi, cosa che al momento non avviene, ed anche a loro garantiamo la copertura dei nostri uffici legali.

In merito aspettiamo una convocazione da parte della Capitaneria di Porto di Napoli per chiarire i dettagli (già da noi esplicitati in precedenti missive) di tutte le irregolarità presenti a bordo dei mezzi e lesive della sicurezza della navigazione, nonché dei contratti nazionali, nella speranza di un intervento delle Autorità competenti in materia.

Nelle more viene indetto lo stato di agitazione dei lavoratori Alilauro, ai sensi della Legge 146/90, e ci rendiamo disponibili ad ogni incontro risolutorio del conflitto, purchè si tenga in sede istituzionale, stante che l’Azienda si è dimostrata inaffidabile nei precedenti incontri, per le continue dichiarazioni ballerine dei suoi vertici.

Sarà valutata dalla scrivente la possibilità di adire nuove forme di mobilitazione dei lavoratori quali il blocco prolungato degli straordinari, tenendo in considerazione il fatto che l’Alilauro, per sua stessa dichiarazione in sede di trattativa ha comunicato di non aver firmato il contratto di servizio con la Regione Campania e quindi di non essere più vincolata agli OSP, come dimostra il fatto che sta sospendendo per sua sola ed esclusiva volontà unilaterale alcune corse serali.

I vincoli sono bilaterali, e se la società non si impegna a garantire un servizio alle comunità isolane per tramite di un contratto sottoscritto sui servizi da rendere, ciò significa allora, per noi che anche i servizi minimi non sono esigibili da parte dei lavoratori.

Ogni eventuale azionale sindacale sarà pre-comunicata alle spettabili autorità e pertanto ogni sospensione corse che dovesse verificarsi in questi giorni, se non riscontrata da una comunicazione sindacale sarà da addebitarsi alla sola libera volontà dell’armatore.

 

POTREBBE INTERESSARTI

ISCHIA. ALLUVIONE CASAMICCIOLA, CONTE: “HO SEGNALATO IL PERICOLO, PER EVITARE TRAGEDIE” (SPECIALE TV)

Redazione-

ISCHIA. ALLUVIONE CASAMICCIOLA, SPECIALE TIGI. RISCHIO FRANE, IL PERICOLO CHE VIENE DAL BOSCO DI CASTAGNO

Redazione-

ALLUVIONE CASAMICCIOLA. ALDO PRESUTTI: “IL GOVERNO DIMOSTRI IL VERO CAMBIAMENTO POLITICO CON LE SUE SCELTE”

Redazione-

GUARDA SU FACEBOOK LA PARTITA DI ECCELLENZA NAPOLI UNITED – ISCHIA DOMANI ALLE ORE 14.30

Redazione-

ISCHIA. ALLUVIONE CASAMICCIOLA, IACONO: “DOLORE PER LE VITTIME, SGOMBERI ANCHE NEL NOSTRO COMUNE” (SERVIZIO TV)

Redazione-