Teleischia
Attualità News Sport

ECCELLENZA. REAL FORIO, FIRMA ALESSIO CERASE

Gran colpo del Real Forio 2014 che rinforza la linea mediana tesserando Alessio Cerase. Nato a Foggia nel febbraio del 1999, Alessio incarna alla perfezione il prototipo del centrocampista moderno in grado di abbinare quantità e qualità. Di ruolo preferisce agire quale mezz’ala destra ed i suoi punti di forza sono la gran capacità di corsa e, senza dubbio, la generosità: tra Lega Pro e Serie D il volto nuovo biancoverde ha collezionato numerose presenze brillando per impegno e costanza di rendimento.

Nonostante la giovane età, Cerase ha già accumulato un gran numero di esperienze giocando in piazze importanti e dalla grande tradizione. Cresciuto nel settore giovanile del Pescara, ha poi continuato il suo percorso nel mondo “young” con Ascoli e Teramo. Con quest’ultima compagine matura la prima esperienza nel mondo “senior”: è il 2017 quando Cerase viene aggregato alla prima squadra del Teramo, che partecipa al campionato di Lega Pro. Nella stagione successiva, il nuovo acquisto del Real Forio firma per l’Agnonese (Serie D) con la quale resterà per un campionato e mezzo. Nel dicembre 2018, il Picerno, allora primo in classifica nel girone H della Serie D, sceglie Cerase per rinforzare la mediana. Anche grazie al prezioso contributo di Alessio, il Picerno vince il campionato Interregionale e vola nel mondo professionistico. Cerase, però, non respirerà di nuovo l’aria della Lega Pro a causa di una lussazione alla spalla rimediata nel corso di una partita. Dopo un periodo di inattività per via dell’infortunio, il neo centrocampista del Real Forio 2014 firma per la Robeganese. Il contatto con il club nasce quasi in maniera casuale ed è ovvia conseguenza di una esperienza lavorativa provata da Cerase lontano dalla sua Puglia. Il ritorno a casa avviene nel 2021, quando Alessio firma per il Manfredonia (Eccellenza). Nella scorsa estate sbarca sull’isola di Ischia per indossare la maglia del Barano Calcio.

Non solo mezz’ala: Cerase, nel corso delle esperienza passate, ha agito anche da mediano e da esterno, basso oppure alto.

Si è da poco legato al Real Forio 2014, ma di fatto Cerase già si allenava da qualche giorno con la squadra biancoverde. Ecco perché, al momento di raccontarci le sue prime sensazioni in biancoverde, fornisce un quadro esaustivo tipico di chi già conosce l’ambiente: ““Ho scelto il Real Forio – ci racconta Cerase dopo la seduta pomeridiana – perché mi hanno parlato molto bene della società e della piazza. E poi ricordo molto bene il calore della tifoseria nella scorsa stagione quando, con la maglia del Barano, ho giocato allo stadio “Calise” e posso dire che mi impressionò. Sono qui (a Forio ndr) da poco eppure posso dire che le voci sentite erano vere: noto grande professionalità e la cura dei dettagli che, per noi calciatori, sono molto importanti. Anche piccole cose, come, ad esempio, il trovare la divisa sulla panca dello spogliatoio prima di ogni seduta di allenamento, sono importanti. Mi auguro di giocare un buon campionato e di farmi volere bene da tutti, tifoseria, società e compagni”.

POTREBBE INTERESSARTI

PROMOZIONE. FRATTAMAGGIORE – ISOLA DI PROCIDA 2-4, LA SINTESI

Redazione-

AICOM. IL CARO ENERGIA COLPISCE ARTIGIANI, NEGOZIANTI E RISTORATORI: 4 CONSIGLI PER RISPARMIARE

Redazione-

CODYTRIP SBARCA A PROCIDA CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA

Redazione-

FORTI E VELOCI PRESENTI ALLA TELESIA HALF MARATHON

Redazione-

ECCELLENZA. SCONFITTA FATALE, ESONERATO IL TECNICO DEL POMIGLIANO GIOVANNI BARATTO! VIA ANCHE IL DS NARDIELLO

Redazione-