Teleischia
Senza categoria

CONTINUA IL MALTEMPO E INIZIANO I PRIMI DANNI

Continua l’ondata di maltempo che sta flagellando l’Isola d’Ischia e cominciano a contarsi i primi danni.

A Via Michele Mazzella, davanti alla sede del vecchio Tribunale, dove sono fermi da tempo i lavori di ristrutturazione, il forte vento forza 8 ha divelto i pannelli di lamiera utilizzati come recinzione.

A causa dello scirocco danni anche alla piscina comunale, dove dal tetto si sono staccate delle lastre di alluminio utilizzate come copertura e sono volate sulle strade circostanti.

Non solo il vento, ma anche il mare agitato sta provocando diversi danni. Oltre all’acqua alta a Ischia Ponte e sulla Riva Destra, che non accenna a diminuire, il mare ha roso, infatti, la spiaggia di San Pietro lambendo pericolosamente gli stabilimenti balneari che si trovano su quel tratto di costa, e danneggiando alcune cabine.

Ma non tutti i mali vengono per nuocere. La mareggiata ha infatti scoperto il tubo di sversamento in mare di alcuni scarichi fognari, sui quali a questo punto punto potranno intervenire le autorità competenti per evitare che gli sversamenti continuino.

Intanto solo la Medmar continua a garantire i collegamenti tra Casamicciola e Pozzuoli, anche se con forti ritardi sugli orari stabiliti.
E non arrivano buone notizie per le prossime ore. La Protezione civile della Campania ha, infatti, emesso un avviso di allerta meteo con “criticità moderata” a partire dalle 20 di questa sera e per le prossime 24 ore. Le attuali condizioni atmosferiche, infatti, dalle prossime ore saranno associate a fenomeni temporaleschi che si intensificheranno a partire dalla serata.