Teleischia
Adnkronos

**Cinema: Mattarella, ‘Covid colpo durissimo, ma dopo crisi nuova stagione crescita’**

Roma, 2 mag. (Adnkronos) – “I cambiamenti interni all’industria cinematografica sono stati accompagnati, in questi due anni, da eventi che hanno sconvolto i ritmi di vita, le abitudini, le priorità stesse della nostra comunità. La pandemia ha fortemente condizionato tante nostre attività. Per il cinema è stato un colpo durissimo la chiusura, per lunghi periodi, delle sale e il prolungarsi delle misure di prevenzione. Ma credo che sia inesatto dire che quello della pandemia sia stato per il cinema italiano un tempo di paralisi. La crisi è stata forte, ma l’ideazione, la produzione, la realizzazione di opere è proseguita. E non è azzardato dire che il cinema oggi sta vivendo una stagione di crescita. Non è la prima volta nella storia ‘in quella italiana particolarmente’ che si può parlare di crescita attraverso una crisi”. Lo ha affermato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della cerimonia al Quirinale di presentazione dei candidati ai Premi ‘David di Donatello’ per il 2022.

POTREBBE INTERESSARTI

Giochi Mediterraneo: pallavolo, azzurri in semifinale, Turchia battuta 3-0

Redazione

Tpg investe in principale produttore farmaci generici Doc Generici

Redazione

Calcio: Fiorentina, in dirittura d’arrivo l’acquisto di Mandragora dalla Juventus

Redazione

Calcio: Figc, firmato un accordo di collaborazione con la Federcalcio messicana

Redazione

Governo: Orlando, ‘nessuno ha interesse a farlo cadere’

Redazione