Teleischia
Sport

DI MEGLIO : “AL BARANO MANCA QUALCOSA PER COMPETERE CON LE GRANDI”

Nell’ultimo weekend è tornato alla vittoria anche il Barano. Gli aquilotti si sono imposti per 4-2 al “Don Luigi Di Iorio” contro un ostico Calcio Campano Giovani che aveva spaventato e non poco i bianconeri con lo 0-2 iniziale. La rimonta del Barano è stata però prepotente con gli aquilotti che sono stati trascinati da uno strepitoso Sogliuzzo. Una vittoria che ridà morale all’ambiente come testimoniato dalle parole del direttore sportivo Giuseppe Di Meglio. “E’ stata una vittoria importantissima – spiega il DS bianconero – perché venivamo da un periodo difficile e finalmente si è vista una grande prova. L’inizio è stato timido e forse nella prima fase abbiamo pagato un po’ l’inesperienza di qualche nostro giovane sceso in campo. Tutti i ragazzi però sono stati bravissimi ed una lode di merito va a Sogliuzzo che è stato letteralmente strepitoso.” E’ stato proprio il centrocampista classe ’92 a trascinare il Barano alla vittoria. Una prova di rabbia per scacciare via la sfortunata settimana che ha visto Sogliuzzo dover dire addio al sogno di tornare con l’Ischia, quantomeno in questa stagione. Il prestito effettuato ad inizio stagione dal Savoia (società proprietaria del suo cartellino) al Barano non permette un nuovo trasferimento ed occorrerebbe uno svincolo, operazione possibile solo nel mese di dicembre per quanto riguarda i dilettanti. “Purtroppo il mancato trasferimento di Sogliuzzo non è dipeso dalla nostra volontà né dalla volontà di nessuno – dice Di Meglio – ma le regole federali impediscono questo trasferimento. E’ vero, ragionando egoisticamente potremmo pensare che non abbiamo perso uno dei nostri migliori giocatori ma in noi c’è grande tristezza perché il ragazzo meritava questa esperienza. Ma lui è giovane ed ha ancora tanta strada avanti e nulla vieta che Sogliuzzo possa trasferirsi il prossimo anno ad Ischia.” Il Barano è al quinto posto a pari punti con il Real Poggio e le ambizioni playoff non sembrano essere svanite del tutto secondo Di Meglio : “purtroppo non siamo riusciti a mantenere il passo delle altre per qualche mancanza che noi abbiamo in rosa. Per competere per il primo posto bisognava spendere qualche soldino in più per arricchire la rosa, soprattutto in attacco, e per dare a Dinolfo qualche ricambio in più in quelle gare che abbiamo perso a causa di importanti assenze. Noi comunque crediamo ancora nei playoff e ci proveremo fino alla fine anche perché il Ponticelli sta perdendo qualche colpo. Anche qualora restassimo fuori resterebbe comunque un bilancio positivo per quanto riguarda questa stagione.”

MARIO LUBRANO LAVADERA

POTREBBE INTERESSARTI

ECCELLENZA. RIDOTTA LA SQUALIFICA PER IL DS LUBRANO, PIENAMENTE OPERATIVO DAL 1 GENNAIO 2023

Redazione-

ECCELLENZA. AL DON LUIGI DI IORIO IL REAL FORIO BATTE 1-0 IL VILLA LITERNO GRAZIE AL GOL DI DELGADO.

Redazione-

REAL FORIO. SIRABELLA: “CONTENTO PER IL RAGGIUNGIMENTO DELL’OBIETTIVO PREFISSATO”

Redazione

REAL FORIO. IERVOLINO: “DEDICHIAMO LA VITTORIA ALLE PERSONE COLPITE DALL’ALLUVIONE”

Redazione

PALLANUOTO. A PESCARA PRIMA VITTORIA DELL’ISCHIA MARINE IN A2: 10-9 IL FINALE

Redazione-