Teleischia
Attualità Cronaca News

CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA. ANNUNCIATE LE 10 CITTA’FINALISTE

Sono finalmente state annunciate le 10 finaliste per la Capitale italiana della Cultura per il 2024. Tutte incantevoli località del nostro Paese scelte da una giuria tra 24 città preselezionate tra quelle che avevano risposto al bando. A renderlo noto è il Ministero della Cultura.

Le città che si contendono il titolo di Capitale italiana della Cultura per il 2024 sono:

Marche ma questa volta con Pesaro il sindaco, Matteo Ricci e il vicesindaco e assessore alla Bellezza, Daniele Vimini, hanno commentato: “Vogliamo giocare per vincere. Quello ottenuto è un grande risultato che porta con sé tanta responsabilità “.

Ascoli Piceno, la “città delle cento torri”. Molto entusiasta il sindaco, Marco Fioravanti:- “Il dossier è stato molto apprezzato dalla commissione, che ha riconosciuto l’egregio lavoro svolto con passione e dedizione dal nostro team.”

Mesagne, in provincia di Brindisi, che si distingue per essere una città dalle molteplici sfaccettature e dalle numerose ricchezze. Unica località pugliese a correre per il prestigioso titolo per cui il sindaco, Antonio Matarrelli, ha commentato: “Ci abbiamo sperato e creduto, in tanti, tantissimi, mettendoci anima e cuore. Il sogno è ancora più vicino”.

Anche per il Veneto sono le due le città che arrivano in finale: la splendida Chioggia in provincia di Venezia e Vicenza patrimonio dell’ UNESCO. “Sapere che, per la prima volta, su 10 città candidate al riconoscimento di ‘Capitale italiana della cultura’ per l’anno 2024 due sono venete testimonia il valore dell’immenso patrimonio culturale posseduto dalla nostra Regione “, con queste parole ha commentato il presidente della regione Veneto Luca Zaia.

Liguria con Sestri Levante con il Tigullio in provincia di Genova. Una vera e propria soddisfazione per i 6 magici Comuni promotori – Sestri Levante, Chiavari, Rapallo, Santa Margherita Ligure, Camogli, Recco –, e per tutti coloro che hanno partecipato al progetto e per la regione. “la sindaca di Sestri Levante, Valentina Ghio ha dichiarato: – “Non posso nascondere una grande soddisfazione che nasce dal riconoscimento ottenuto e anche e soprattutto dalla capacità che abbiamo avuto di lavorare in maniera coordinata e complementare per tutto il territorio.”

Siracusa, definita da Cicerone “La città più bella della Magnagrecia”. E qui il sindaco, Francesco Italia, ha fatto sapere che “Con grande gioia apprendiamo di essere tra le 10 città finaliste per il prestigioso titolo”.

In corsa per diventare Capitale della Cultura 2024 anche l’Unione dei Comuni Paestum-Alto Cilento in provincia di Salerno, formata da località  eccezionali come Agropoli, Capaccio, Cicerale, Laureana Cilento, Lustra, Perdifumo, Prignano Cilento, Rutino e Torchiara. “Essere tra i dieci finalisti per il titolo di Città italiana della Cultura per l’anno 2024 è per noi motivo di orgoglio e di grande soddisfazione”.– ha dichiarato Franco Alfieri, sindaco di Capaccio Paestum e presidente dell’Unione dei Comuni – L’intuizione di candidare l’Unione ci sta premiando: la cultura genera cambiamento solo se è diffusa“.

POTREBBE INTERESSARTI

ISCHIA. VICE QUESTORE CIRO RE: “LA POLIZIA È PRESENTE SUL TERRITORIO AL FIANCO DEI CITTADINI” (SPECIALE TV)

Redazione-

“UNA SETTIMANA DA INCUBO” DI SILVIO CARCATERRA PER TELEISCHIA

Redazione-

ISCHIA. CONTROLLI NEL WEEK END: AUTO MULTATE, PATENTI RITIRATE, VEICOLI RIMOSSI

Redazione-

ISCHIA. QUESTA SERA AMPIA INTERVISTA AL VICE QUESTORE CIRO RE SU MOVIDA, CONTROLLI STRADALI E DEL TERRITORIO

Redazione-

FROSINONE. ERGASTOLO PER GLI ASSASSINI DI WILLY. AVVOCATO FERRANDINO: “PENE SEVERE, OTTIMO IL LAVORO DELL’UFFICIO DEL PM”

Redazione-