Teleischia
Cronaca

DAL 28 GENNAIO STOP ALL’EROGAZIONE IDRICA NOTTURNA

L’EVI spa rende noto che, a cominciare da martedì 28 gennaio, partirà la prevista chiusura notturna dell’erogazione idrica, che coinvolgerà tutte le zone dell’isola d’Ischia, seppur in misura diversa e variabile. In piena sinergia con la Regione Campania i serbatoi presenti sul territorio saranno chiusi ogni giorno a partire dalle ore 22.00 e fino alle ore 6.00 circa.

Questa misura, approvata dai sindaci dei sei Comuni isolani, è rivolta innanzitutto al risparmio della risorsa idrica e, quindi, al risparmio finanziario, visto che la rete è affetta da perdite quantificabili intorno al 40 % dei volumi immessi: una media peraltro analoga a quella nazionale.

È il primo passo verso l’esatta localizzazione delle perdite, così da intervenire successivamente per eliminarle.

La chiusura notturna è stata decisa per approfittare dei ridotti assorbimenti connessi a questa fascia oraria e ridurre i disagi al minimo.

È un piccolo sforzo che l’EVI e la Regione chiedono ai cittadini per avere, quale contropartita, il risanamento della rete, la rimozione degli sprechi ed il risparmio finanziario.

POTREBBE INTERESSARTI

UNIVERSITA’ VANVITELLI, ESONERO DAI CONTRIBUTI D’ISCRIZIONE PER GLI STUDENTI DI CASAMICCIOLA

Redazione-

IL PRESIDENTE VINCENZO DE LUCA HA INCONTRATO I VERTICI SORESA

Redazione-

DE LUCA: “L’IPOTESI DI AUTONOMIA PROPOSTA E’ INACCETTABILE, PROPAGANDISTICA E SPACCA L’ITALIA”

Redazione-

I CAMPI FLEGREI LAVORANO IN SINERGIA ALLA FESTA DEL MANDARINO 2023

Redazione-

CORONAVIRUS. BOLLETTINO CAMPANIA 2 FEBBRAIO, 373 I NUOVI CONTAGI SU 7.446 TEST ESEGUITI

Redazione-