Attualità

AL TORRIONE DI FORIO IL I LABORATORIO DI PITTURA E SCULTURA A CURA DELL’ASSOCIAZIONE NO PROFIT “ZEUSI”

 

A volte può accadere che i sogni si avverino anche dopo qualche secolo. Prende corpo, infatti, la possibilità, anche grazie a te, attento lettore, che si realizzi quello che rimase solo un ardente desiderio custodito in un polveroso cassetto del poliedrico artista Giovanni Maltese. Sembrava cosa fatta. Giovanni aveva ottenuto il beneplacito dell’assessore alla Cultura dell’epoca, preparato il suo atelier al Torrione, per accogliere gli allievi, e stampata una scultura in gesso per l’occasione, per accogliere in gemellaggio i suoi amici francesi. Ma qualcosa, negli oscuri uffici del potere, non andò per il verso giusto, e la sovvenzione fu girata alla nascente scuola serale di francese, per favorire i crescenti traffici di vino verso Marsiglia. Il Maltese la prese molto male e per vendetta scrisse un volume di poesie in vernacolo: “Cerrenne” ove dileggiava i suoi avversari, che fu dapprima pubblicato in forma anonima e alla sua morte attribuitogli da Luigi Patalano.

Ma il sogno rimase nel cassetto, e con esso la possibilità che da un’isola, allora preminentemente dedita alla coltivazione della vite, nascesse un altro artista in grado di eguagliare o superare il Maestro. Oggi, grazie all’Associazione Culturale Zeusi è possibile rispolverare quel sogno. Dal prossimo ottobre, infatti, in sinergia con l’Associazione Culturale Radici inizieranno i corsi propedeutici all’apprendimento dei primi passi nel fascinoso mondo dell’Arte e in particolare della pittura e della scultura.

Ad incanalare nel solco dell’Arte, gli allievi che avranno desiderio di apprendere le tecniche e le finalità della creazione di un quadro o di una scultura, sarà il Prof . Antonio Pugliese, che coadiuvato dalla pittrice Antonella Sirignano, ha programmato un appuntamento settimanale, al Torrione di Forio. L’Associazione Culturale Radici, ben lieta di poter finalmente veder realizzato questo progetto, invita giovani e meno giovani a cimentarsi con colori e pastelli, con argilla e gesso per realizzare il proprio sogno. Per partecipare ai corsi basta iscriversi chiamando il Prof. Antonio Pugliese al 3457777303 – 3483923538; oppure scrivere a : awpugliese@libero.it / siriant@libero.

Attendendovi numerosi al Torrione di Forio e ricordando che l’accesso è consentito ai detentori di green pass o negatività a tampone covid eseguito nelle 72 ore precedenti l’evento, le Associazioni Zeusi e Radici invitano alla lettura dell’acclusa locandina, ove sono illustrate tutte le informazioni necessarie a soddisfare le vostre curiosità. Una di esse potrebbe essere Ma chi è questo Zeusi?

Zèusi (Ζεῦξις) vissuto tra il Ve il IV secolo a.C. è stato un pittore greco antico. Probabilmente nato a Herakleia, Zeusi operò in molte aree del mondo antico, soffermandosi ad Atene dove divenne noto per avervi sviluppato la cosiddetta “pittura da cavalletto”, ossia la pittura su tavola. Ebbe fama notevole e fu citato, tra gli altri, da Senofonte e Aristotele. Un aneddoto racconta che sia morto a causa delle risate provocate da un dipinto umoristico della dea Afrodite, da lui stesso compiuto.

Altre notizie alla pagina https://www.iltorrioneforio.it/it/eventi/la-bottega-dell-arte

 

Have your say