Attualità

ISCHIA. MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA E MANTENIMENTO NON CORRISPOSTO, ASSOLTO IL FORIANO V.C.

Il Giudice Felice Angelo Pizzi ha assolto con formula piena il foriano V.C. dalle accuse di maltrattamenti in famiglia e di non aver corrisposto gli assegni per il mantenimento della figlia, perché “il fatto non sussiste”. Il procedimento era stato avviato in seguito alla querela dell’allora convivente di V.C., tale B.S., presentata il 12 febbraio 2020. Le accuse mosse erano state molto gravi, ma durante l’istruttoria l’avvocato Giuseppe Di Maio ha potuto dimostrare come fossero infondate. In particolare, rispetto alle accuse di non provvedere al mantenimento della figlia dei due, minorenne, i fatti hanno dimostrato che addirittura, circa tre anni prima della querela, V.C. aveva presentato egli stesso un esposto per l’affidamento esclusivo della bambina, manifestando l’intenzione di occuparsi in prima persona del mantenimento della minore. Alla fine del 2018 fu stabilita dal Tribunale Civile la determinazione di un contributo economico che V.C. avrebbe dovuto corrispondere alla compagna per il mantenimento di loro figlia. Con tanto di ricevute, V.C. ha potuto poi dimostrare i bonifici effettuati attraverso i quali, già dal 2016, ben prima della decisione del Tribunale, aveva corrisposto delle somme alla compagna.

Have your say