Attualità

NAPOLI. IL GIP CHIEDE ARRESTI DOMICILIARI PER IL SENATORE FORZISTA LUIGI CESARO

Il gip di Napoli ha disposto gli arresti domiciliari per il senatore di forza italia Luigi Cesaro al quale gli inquirenti contestano i reati di concorso esterno in associazione camorristica.
L‘ordinanza applicativa della misura cautelare è stata emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli, dott.ssa Miranda; già l’ufficio del P.M. rivedendo l’originaria richiesta cautelare, ha invocato la sottoposizione agli arresti domiciliari invece della custodia cautelare in carcere.

 Cesaro è accusato di concorso esterno in associazione camorristica nell’inchiesta della Dda di Napoli e dei carabinieri del Ros sui patti politico-mafiosi che avrebbero retto l’amministrazione di Sant’Antimo, e sui rapporti tra il clan Puca e la famiglia Cesaro.

Inchiesta che nel giugno 2020 portò in carcere il fratello Antimo Cesaro, mentre furono disposti i domiciliari per gli altri fratelli Aniello e Raffaele Cesaro.

Il provvedimento, notificato a Cesaro dai carabinieri, dovrà essere sottoposto all’esame della giunta per l’autorizzazione a procedere del Senato.

 

Have your say