Attualità

CASAMICCIOLA. CASERMA DELLA FORESTALE, I VERDI: “VENGA RIQUALIFICATA L’AREA, UN MONUMENTO ALLO SCEMPIO AMBIENTALE”

Nel 2009 fece molto discutere il progetto per la costruzione della caserma della Forestale per la quale fu distrutta buona parte della pineta Bosco della Maddalena di Casamicciola Terme con almeno centro pini abbattuti.

Tra gli oppositori del progetto vi furono anche gli esponenti di Europa Verde, tra i quali l’attuale Consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli che chiesero a gran voce il fermo dei lavori. Dopo il processo i protagonisti della vicenda nel 2018 furono assolti ma l’area è rimasta in condizioni di totale abbandono e degrado. I rappresentanti di Europa Verde hanno effettuato un sopralluogo sul posto chiedendo che vengano ripiantati gli alberi visto che il progetto della Caserma sembra definitivamente naufragato.

“Sono passati più di 10 anni dallo stop di quel cantiere, oggi quel che resta è uno spettacolo indegno che rappresenta uno dei momenti più tristi e vergognosi dell’isola d’Ischia negli ultimi anni. Adesso chiediamo che l’area venga riqualificata e gli alberi piantumati nuovamente. Ad oggi questo sito è un “monumento” allo scempio ambientale”- le parole di Mariarosaria Urraro, commissario di Europa Verde dell’isola d’Ischia.

Have your say