Video

ECCELLENZA. CASTAGNA FA ESPLODERE IL “MAZZELLA”, MA QUANTA SOFFERENZA PER L’ISCHIA

L’Ischia Calcio approda al secondo turno dei playoff di Eccellenza dopo la vittoria ottenuta al Mazzella contro la Palmese, non senza sofferenza. Decisivo il gol di Luigi Castagna, arrivato al minuto 110, finalizzando una ripartenza veloce e dando al pubblico, nel giorno del suo ritorno al Mazzella, un’occasione di esultanza in più.

Dopo un inizio partita molto equilibrato, la Palmese pian piano ha preso coraggio e ha cercato di far circolare il pallone anche se sono state sempre dell’Ischia le occasioni migliori. Dopo 34′ di gioco, Monti richiama Di Sapia e Pistola dal campo e li sostituisce con Sogliuzzo e Pesce. Da lì in poi i gialloblù si sistemano e iniziano a macinare occasioni con maggiore continuità. Tutte le occasioni più ghiotte capitano sui piedi di Gianluca Saurino che però non ha la mira dei giorni migliori. Dopo l’intervallo si torna in campo senza cambi ulteriori tra le due squadre ed è sempre l’Ischia a gestire le operazioni. Come al solito l’ingresso di Gigio Trani al 23′ è una vera e propria scossa. Il neo entrato si presenta con un assist a Saurino che di testa manda alto, poi lo innesca ancora qualche minuto più tardi con un colpo di tacco illuminante, ma il numero 9 ischitano sciupa ancora. Al 90′ il punteggio è ancora fermo sullo 0-0 e allora si va ai supplementari, anche se con un handicap inatteso, ovvero l’espulsione di Gigio Trani per proteste. Senza entrare nel merito delle ragioni della protesta, che non meritano troppa attenzione, l’ingenuità del bomber tascabile dell’Ischia merita qualche parola in più, visto che ha rischiato di complicare la vita dei suoi non poco. Dopo un primo tempo supplementare di sofferenza, nel secondo al minuto 110 è arrivata la rete di Luigi Castagna che ha fatto esplodere il pubblico del Mazzella e ha portato l’Ischia al secondo turno, dove incontrerà ancora il Pianura, sabato pomeriggio alle 16.30.

Have your say