Teleischia
Sport

CAMPILONGO SALUTA IN DIRETTA TV IL POPOLO GIALLOBLU

Salvatore Campilongo,è  ormai l’ex allenatore dell’Ischia. Non è riuscito a completare il suo lavoro, che era quello di riportare la squadra nella Divisione Unica. Il tecnico lascia dopo aver ottenuto, tra Serie D e Seconda Divisione, 33 vittorie, 13 pareggi e 8 sconfitte, compresa una Poule Scudetto Dilettanti vinta. L’allenatore è intervenuto ieri in diretta telefonica ad A BORDO CAMPO la trasmssione sportiva di Teleischia per salutare l’ischia Sportiva e tutti coloro che hanno lavorato con lui ed hanno condiviso vittorie ed esperienze gialloblu. “Voglio ringraziare la squadra– spiega Campilongo – e anche i tifosi, soprattutto ringrazio l’Isola che in questi sedici mesi mi ha voluto bene e mi è stata vicina. Ho vinto con l’Ischia lo scorso campionato di Serie D e lo Scudetto di Serie D, abbiamo fatto un grandissimo lavoro, ma quest’anno abbiamo avuto molte difficoltà. Comunque sono state delle difficoltà che non sono dipese solamente da me, però lascio un’Ischia che, nonostante tutti i problemi della squadra e della società si trova a un punto dalla promozione diretta e dalle prime otto”. “Ritengo- afferma- che l’esonero non è dipeso da un’analisi tecnica. Sono altre le motivazioni che hanno portato a questa decisione. Ma in questo momento non ho intezione di fare alcuna polemica. A mente piu fredda tra qualche giorno potremo affrontare con calma la vicenda ed analizzarla in modo piu approfondito.” Sul Web lex allenatore gialloblu’ ha toccato anche altri argomenti: su Tuttolegapro è intervenuto sulla vicenda dell’incidente di Mattera e sui futuri obiettivi dell’Ischia calcio.“Giuseppe sta bene: l’importante era questo. Il risultato dinanzi alla salute trova il tempo che trova, anche se sicuramente i ragazzi sono stati un po’ scioccati da questa situazione. Comunque abbiamo avuto buone notizie che il capitano sta bene, e questa era la cosa che contava maggiormente. Io, inoltre, mi auguro che l’Ischia possa raggiungere il risultato della promozione in Lega Pro Unica. Ai ragazzi voglio bene. Lo spero anche per questi tifosi e per l’Isola, perché dopo molti anni siamo riusciti a riportare questa realtà nel professionismo. Sarei contentissimo”.

POTREBBE INTERESSARTI

ISCHIA. MURALE DI JORIT, INSULTI RAZZISTI, LA COMUNITÀ ISOLANA SI INDIGNA (SERVIZIO TV)

Redazione-

FORIO. A GIOVANNI FIORE E LIDIA PRINCIPE L’UNDICESIMA EDIZIONE DELL’ISCHIA SUNSET TRIATHLON

Redazione

IL MARATHON CLUB PRESENTE ALLA CORSA DELLA SIRENA LEUCOSYA

Redazione-

PALLANUOTO SERIE B. SCONFITTA L’ISCHIA MARINE CLUB, IL SAN MAURO VINCE 12-9

Redazione-

PLAY OUT. FORIO BASKET SCONFITTO E RETROCESSO. VITO IACONO: “E’ COLPA MIA E CHIEDO SCUSA”

Redazione-