Attualità

OSPEDALE RIZZOLI. LA POLIZIA ISTITUISCE IL SERVIZIO ANTIVIOLENZA PER IL PERSONALE SANITARIO

Da alcuni giorni all’ospedale Rizzoli di Lacco Ameno è stato istituito il servizio antiviolenza a tutela del personale sanitario da parte della Polizia. Nonostante sull’isola i casi di violenza contro il personale ospedaliero siano piuttosto rari è stato installato all’interno del nosocomio un telefono contraddistinto da una croce rossa, collegato direttamente al pronto soccorso della struttura. Nel caso di pattuglie già impegnate, le altre forze dell’ordine, Carabinieri e Guardia di Finanza interverranno in soccorso.

In caso di emergenza, il personale sanitario di turno, semplicemente sollevando l’apparecchio collegato, attiverà in automatico la chiamata di soccorso: in tale circostanza il personale in servizio alla sala operativa della Polizia dovrà inviare prontamente la volante presso la struttura, avendo cura di rispondere alla chiamata e assicurare una pronta assistenza, per sincerarsi preliminarmente secondo le consuete modalità operative di quanto sta accadendo, allo scopo di dare le prime indicazioni alla pattuglia che si sta portando sul posto. In alternativa alla Polizia interverranno le altre forze dell’ordine.

Have your say