Attualità

CORONAVIRUS VARIANTE INGLESE: SONO SEI I CASI SULL’ISOLA D’ISCHIA

Dopo l’anticipazione di Teleischia del 25 febbraio , diventano sei i casi di variante inglese sull’isola d’Ischia. Tuttavia la situazione epidemiologica resta tranquilla con 60 casi su circa 70.000 abitanti. Vaccinati ieri 648 operatori scolastici delle isole di Ischia e Procida.

Sei familiari di una persona tornata dall’estero sono risultati positivi alla variante inglese del COVID19. Tutti i pazienti sono in isolamento e per tutti è stato effettuato il tracciamento dei contatti che, al momento, ha dato esito negativo. Uno dei sei contagiati è ricoverato in buone condizioni presso il Rizzoli di Ischia. Per prudenza, gli epidemiologi dell’ASL hanno previsto nei prossimi giorni un ulteriore ciclo di tamponi ai contatti stretti, così da scongiurare ogni possibile diffusione del contagio. La situazione epidemiologica sull’isola è assolutamente tranquillizzante presentando dei dati inferiori alla media regionale e nazionale; sono solo 60 su circa 70.000 residenti i casi di positivi presenti sull’isola. La variante inglese è ormai ampiamente diffusa su tutto il territorio nazionale ed è strettamente monitorata dai servizi epidemiologici. L’Azienda Sanitaria raccomanda a tutta la popolazione di mantenere alta l’attenzione, usare la mascherina, evitare assembramenti e utilizzare i sanificatori per le mani.
In queste ore sull’isola di Ischia continuano le vaccinazioni del personale scolastico di Ischia e Procida presso l’Istituto Telese di Ischia avviante nella giornata di ieri. Nelle ultime 24 ore, al Telese sono stati vaccinati circa 1000 operatori scolastici di tutte le scuole delle isole flegree, mentre oggi è in corso un’ulteriore seduta vaccinale per altre 700 persone. Già dalla giornata di oggi si avvierà la vaccinazione del personale in servizio presso le 70 strutture termali di Ischia convenzionate con il Sistema Sanitario Nazionale.

Have your say