Attualità

CAPRI. TRASPORTI MARITTIMI E SU GOMMA, I SINDACI CHIEDONO DI POTENZIARE CORSE E CONTROLLI

Capri. Trasporti, le amministrazioni di Capri e Anacapri, visto il passaggio della Campania in zona arancione, e la conseguente riduzione fino al 50% dei passeggeri sui trasporti pubblici sia su ruote che marittimi, si rivolgono alle aziende di trasporto per richiedere un potenziamento dei trasporti pubblici su gomme, e alle compagnie marittime di potenziare i controlli agli imbarchi. 

I sindaci di Capri e Ancapri, Lembo e Scoppa, con il passaggio della Campania in zona arancione, chiedono alle aziende di trasporto su gomma di intensificare le corse degli autobus, per evitare file di assembramento ai terminal , alla Sippic Funicolare richiedono, invece di valutare l’anticipo della riapertura del servizio funicolare , per garantire un celere ed ordinato collegamento tra il centro di Capri e Marina Grande. I sindaci, inoltre, richiedono alle autorità delle compagnie di navigazione che collegano l’isola di Capri alla terraferma, di garantire il rispetto dei limiti di imbarco, tramite rigorosi controlli alla partenza e all’arrivo delle corse di aliscafi e navi e se necessario dei conseguenti provvedimenti sanzionatori.

Sull’isola Azzurra, inoltre si assicura, la più ampia collaborazione della Polizia Municipale per quanto riguarda i controlli agli sbarchi.

Alle compagnie di navigazione le amministrazioni richiedono un’attenta selezione dei mezzi da adibire al servizio che consenta l’accesso all’isola da parte dei tanti lavoratori pendolari in tutta sicurezza, garantendo una più puntuale vigilanza a bordo degli stessi, nel rispetto delle norme di distanziamento.

 

Have your say